Carolyn Smith attacca Eleonora Brigliadori dopo la polemica suscitata dalle parole dell’attrice per il post su Nadia Toffa. “Le auguro di non trovarmi davanti”, ha detto la giudice di Ballando con le Stelle al Corriere della Sera. “Le direi esattamente tutto quello che penso. In faccia. Di riflettere e smettere di dire cavolate: non tutte le persone che la sentono sono forti. Io non scendo nello specifico perché ognuno ha un percorso personale, ma per tutti la sola strada è la scienza e la medicina”.

Carolyn Smith attacca Eleonora Brigliadori

Brigliadori è stata esclusa da Pechino Express a causa delle sue posizioni sulla cura del cancro e delle dichiarazioni su Nadia Toffa. “Chi è causa del suo mal pianga se stesso”, ha scritto l’attrice milanese commentando il tumore che ha colpito la conduttrice de Le Iene. “Mi sono sentita molto protetta dalla Rai – ha spiegato Smith al Corriere – e sono orgogliosa di lavorare in un’azienda in cui si ragiona così. La Rai mi ha tutelata da chi poteva mandare messaggi sbagliati, non tanto a me, che sono forte, ma a tante donne che, forse, lo sono meno. Eleonora Brigliadori dovrebbe mettersi una mano sulla coscienza prima di parlare”.

Carolyn Smith attacca Eleonora Brigliadori
Carolyn Smith (foto: Instagram @carolynsmith5)

Carolyn Smith oggi: battagliera più che mai

“La prima volta che l’ho sentita parlare sull’argomento sono svenuta”, ha aggiunto. “Seriamente, davanti alla tv mi sono sentita male. Dice cose gravissime e offensive, tipo che la chemioterapia uccide, i tumori no. Così facendo offende non solo tutti i medici che ogni giorno si impegnano nella ricerca, ma anche chi lotta contro i tumori”. La produzione di Pechino Express “forse aveva pensato di darle una seconda opportunità. Avrebbe potuto tentare di ripulirsi un poco. E invece ha fatto ancora una volta una cosa ridicola e oscena, insultando Nadia. Ha abusato di questa opportunità che le avevano dato e la Rai ha deciso di non permetterlo. Per questo mi sento orgogliosa. Ha protetto me e molti altri dalle sue menzogne”.

Commenti