Non è fisica, ma (per ora?) solo verbale l’aggressione al Grande Fratello: eppure dai video della casa di Cinecittà traspare molta violenza. Non sono in pochi ad aver registrato nei toni e nelle parole dei concorrenti un’aggressività quasi da ‘bulli’.

L’aggressione al Grande Fratello ai danni di Aida Nizar: prima Bayne Dame e poi il resto del ‘branco’ le si aizza contro e la umilia

E’ un aborto ca***to da una mente malata” dice la concorrente Patrizia riferendosi ad Aida Nizar, “voglio vedere la firma sotto il certificato di sanità mentale”, ribatte Alessia Prete, aggiungendo poi “le mettiamo una scopa in c**o così quando cammina pulisce pure” e “Facci vedere la carta d’identità, non hai 42 anni, ne hai 60, brutto c**o moscio”, “Gliene abbiamo dette di ogni, adesso si darà una ridimensionata”.

Tutto questo in seguito ad un episodio avvenuto in cucina, dove un altro dei nuovi partecipanti del reality Baye Dame aveva preparato un dolce per tutti. Quando ha visto che Aida ha preso la sua porzione e si è allontanata è andato su tutte le furie: la coinquilina, infatti, in precedenza aveva vomitato (senza pulire poi il rigurgito) e aveva già manifestato l’esigenza di starsene sulle sue. Un atteggiamento che dal resto del gruppo è stato visto come un tentativo di tramare contro di loro. C’è addirittura chi pensa che sia un’attrice messa lì apposta per sconvolgere gli equilibri.

aggressione al grande fratello

L’aggressione al Grande Fratello è avenuta proprio in seguito alla vicenda del ‘dolce’: quando la concorrente si è allontanata, Baye Dame l’ha rincorsa per strapparle la coppetta di mano e ha iniziato ad alitarle in faccia. In seguito a questo momento di tensione, sono venuti fuori insulti e discorsi di ogni genere (riportati all’inizio dell’articolo).

Un branco di lupi contro un agnello: “Incredibile che gli venga concesso di stare in tv”

Simone Coccia ha commentato: “Sembrava un agnello con un branco di lupi intorno”, la produzione del reality lo ha etichettato come “momento di tensione”, senza però prendere ancora alcun provvedimento. Bisognerà aspettare la prossima puntata per capire come  Barbara D’Urso gestirà la dura polemica?

Ma a sto signore al momento viene ancora concessa la possibilità di stare in video? – commenta Alberto Dandolo di Dagospia – Ancora lo fanno sgallettare al cospetto di centinaia di telecamere e milioni di potenziali telespettatori? ‘ Ma son diventato moralista io o incoscienti I vertici del programma e della Rete?”

Commenti