Grandi cambiamenti per il negozio di moda più famoso di casa Rai. Il Paradiso delle Signore, infatti, non sarà più una fiction bensì una soap opera quotidiana che accompagnerà i telespettatori prima de La Vita in Diretta. Fuori dal cast i protagonisti Giuseppe Zeno e Giusy Buscemi: gli unici a restare sono Alessandro Tersigni e Alice Torriano.

Alessandro Tersigni: “Tanto lavoro, ma ora ho più stabilità economica”

Il Paradiso delle Signore 3 sbarca in daytime e questo vuol dire grande impegno da parte non solo della produzione, ma del cast intero. Ben 20 attori fissi, 350 comparse, 2 teatri, 40 set: gestire un lavoro quotidiano non è cosa da poco, ma a settembre la soap nuova di zecca sbarcherà sugli schermi Rai precisa e puntuale.

alessandro tersigni
Alessndro Tersigni: “Con Il Paradiso delle Signore ho stabilità economica”

Ad essere molto entusiasta del progetto è proprio Tersigni che, però, inizialmente nutriva qualche perplessità: “Mi spaventava la mole di lavoro. Stiamo sul set per cinque, sei giorni alla settimana, dalla mattina alla sera, e giriamo anche sessanta pagine di copione alla volta. Temevo che non mi rimanesse tempo da dedicare al privato, a mia moglie e a mio figlio. Poi ho pensato che con un progetto così lungo potrò garantire sicurezza economica alla mia famiglia per molto tempo. Non ci saranno più mesi senza lavoro tra un progetto e l’altro, niente provini, attese”.

Tersigni: dal GF alla fiction italiana

Le preoccupazioni economiche di Tersigni sono più che fondate calcolando che è da pochi mesi diventato padre di un maschietto di cui non si sa ancora il nome. Lui e la compagna Maria Stefania Di Renzo (ex ballerina di Amici con cui sta insieme dal 2010), infatti, tengono molto alla privacy familiare e a non far trapelare nulla che riguardi la sfera privata, compreso il nome del bambino. Alessandro ha fatto passi da gigante da quando, nel 2007, si classificò secondo al Grande Fratello. Oggi è attore di successo delle migliori produzioni televisive come Un Medico in Famiglia e Le tre Rose di Eva.

Commenti