Ricordiamo tutti il bellissimo discorso contro l’omofobia durante il Festival, così come il momento da film romantico in cui la folle rockstar Robbie Williams ha afferrato la presentatrice in carica Maria De Filippi e le ha stampato un bel bacio sulle labbra (e no, Costanzo non è stato geloso, lo dice qui): a distanza di una settimana, tuttavia, viene fuori che Carlo Conti non ha voluto baciare Mika sul palco dell’Ariston. Un momento “da scaletta” come quelli appena citati e che, però, sarebbe stato evitato di proposito.

Sono i settimanali Chi e Libero a raccontare di questa voce che, a detta loro, sarebbe trapelata da fonti interne a Sanremo: “Carlo Conti avrebbe dovuto baciare il super ospite Mika in risposta al bocca a bocca tra Maria De Filippi e Robbie Williams. Un bacio gay che non c’è mai stato: ‘Il conduttore si è rifiutato“.

Verità nascosta o retroscena “fantasioso”? Finora gli unici ad aver presentato questa versione dei fatti sono solo i due magazine: nessuna conferma o smentita dal presentatore, e nemmeno dal cantante israeliano. Nel caso in cui risulti effettivamente vero che Carlo Conti non ha voluto baciare Mika davanti al pubblico dell’Ariston, tuttavia, potrebbero anche esserci vari tipi di spiegazioni.

Forse non sentiva il bisogno di “rispondere” alla scena eclatante del bacio tra Queen Mary e l’ex Take That? Il presentatore toscano in fondo ha sempre mostrato una professionalità molto discreta, un profilo molto cordiale e riservato davanti ai suoi spettatori, niente eccessi di zelo o comicità fuori dalle righe. Spettacolarizzare un gesto, forse, non gli è sembrata una scelta coerente con la sua personalità e il suo tipo di personaggio pubblico?

Nell’attesa di chiarimenti: qual è la vostra opinione?

Commenti