Oltre ad essere uno dei comici più famosi del nostro paese, l’attore romano ha prestato la sua voce al grande Olaf, il protagonisa maschile di Frozen, l’ultimo capolavoro Disney: che sia stato di buon auspicio il fatto di aver preso parte ad un film dedicato ai più piccoli, dato che stanno cominciando a girare voci di una dolce attesa per Enrico Brignano e la sua consorte?

Una notizia che è già nell’aria da un po’, e forse ad alcuni più attenti sono saranno sfuggiti alcuni segnali: ricordiamo infatti della sua recente presenza al Festival di Sanremo, dove, sul palco dell’Ariston durante la serata del 12 febbraio, ha recitato un divertente monologo completamente incentrato su un argomento ben preciso, e che forse la dice lunga sui suoi pensieri di questo periodo… Eccone un estratto:

È dolce attesa per Enrico Brignano e Flora? Ecco i segnali

La paternità non è da tutti: un bambino quando arriva rompe gli equilibri familiari, gli schemi di coppia, rompe…rompe. Tutto quello che chiede e che esige lo chiede piangendo – esordisce con un gran sorriso, mentre la sua compagna, Flora Canto, attrice e conduttrice di Supercinema, applaudiva dalla prima fila- Infatti la parte piacevole dell’avere un bambino è l’avvio della pratica, quando una coppia copula.

Di certo un modo ironico e scanzonato per sdrammatizzare i punti cruciali del diventare genitori, ma siamo sicuri che in realtà non sia arrivato il momento? C’è un altro, recente, indizio che ha fatto parlare di una probabile dolce attesa di Enrico Brignano e consorte: una foto, scattata dal settimanale “Nuovo”, in cui si vede la coppia scherzare amorevolmente mentre un accenno di pancino più rotondo sembra fare capolino dal vestito della compagna del comico.
dolce-attesa-per-enrico-brignano

Voci attestano che la compagna di Brignano sia incinta: il comico sarà pronto?

L’ex presentatore delle Iene tutto sommato sembra pronto: “Figlio mio, dirò a te, non so perché non ti ho ancora avuto…Sei proprio sicuro che vuoi me come padre? – ha proseguito nel suo monologo sanremese – Io non sono sicuro di esserne capace. Mi sento ancora figlio […] Quando arriverai sarai tu ad insegnarmi come si diventa grandi‘”

Commenti