È stata Sandy in Grease, uno dei musical più famosi di sempre. Ha interpretato con il compagno di set John Travolta le canzoni della colonna sonora, che le diedero una popolarità immensa in tutto il mondo: i singoli rimasero ai primi posti delle hit-parade per mesi e vivono ancora nella memoria di milioni di spettatori. Ma la sua vita privata è stata a dir poco movimentata e oggi arriva una sconvolgente rivelazione sul fidanzato di Olivia Newton-John.

L’attrice e cantante australiana è stata sposata con l’attore Matt Lattanzi (di 11 anni più giovane) dal 1984 al 1995, dal quale ha avuto una figlia, Chloe, nata nel 1986. Dal 2008 è sposata con il produttore Amazon John Easterling. Ma in quel periodo di tempo, tra la fine degli anni Novanta e l’inizio dei Duemila, ebbe una relazione con Patrick Kim McDermott, cameraman americano di origini coreane.

Ritrovato il fidanzato di Olivia Newton-John: che fine aveva fatto?

Il fidanzato di Olivia Newton-John era scomparso e dato per morto (quantomeno da lei) il 30 giugno del 2005: aveva 48 anni ed era svanito nel nulla durante una battuta di pesca notturna al largo delle coste di San Pedro, in California. Con lui c’erano altre 22 persone e tre membri dell’equipaggio di un charter boat, ma nessuno fu testimone della sua scomparsa.

fidanzato di Olivia Newton-John
L’ultima foto di Olivia Newton-John e Patrick Kim McDermott nel 2005

Dopo ben 11 anni di ricerche, McDermott è stato avvistato in Messico ancora in vita. A darne la notizia è stato l’investigatore privato Philip Klein, che ha riferito di averlo trovato in un piccolo villaggio vicino Puerto Vallarta, nella costa orientale dall’Oceano Pacifico. L’uomo si è rifatto una vita con il nome di Pat Kim ed è sposato con una donna tedesca: a tradirlo sono stati gli indirizzi IP che ha usato per connettersi al web e grazie ai quali è stato individuato.

Perché ha messo in scena la sua morte?

Secondo quanto reso noto dal magazine Woman’s Day, l’uomo avrebbe messo in scena la sua morte per fuggire dalle accuse di bancarotta fraudolenta. Il suo debito nei confronti del fisco ammontava a 30 mila dollari, di cui 8 mila per il pagamento degli alimenti alla ex moglie Yvette Nipar e al figlio Chance. La Newton-John non sembra esser stata troppo scossa dalla notizia: attualmente è impegnata nel tour per la promozione del nuovo disco, Liv On, realizzato con Beth Nielsen Chapman e Amy Sky. Eccola in una recente performance del classico Xanadu.

https://www.youtube.com/watch?v=IN9N91Jj2Gs

Commenti