Dopo le rivelazioni su Tom Cruise, l’ex moglie Katie Holmes, la piccola Suri e l’ex-ex moglie Nicole Kidman, Leah Remini ha definitivamente rotto gli indugi nella conferenza stampa del suo libro autobiografico, Troublemaker: Surviving Hollywood and Scientology. Uscita dalla Chiesa nel 2013, la star di King of Queens ha presentato il suo lavoro alla Barnes & Noble di New York in compagnia del regista Paul Haggis, altro fuoriuscito dal culto. Ecco 5 sconvolgenti verità su Scientology che emergono dalle pagine di Troublemaker.

5. Rubare cibo per sfamarsi

In uno dei suoi frequenti viaggi alla Flag (“nome in codice” del quartier generale della Chiesa a Clearwater, in Florida) per il counseling spirituale, Leah Remini ha rivelato di esser stata costretta al digiuno e quindi a rubare cibo dal ristorante di Scientology per sfamarsi. “Quando mi hanno scoperto, il mio ascoltatore mi ha chiesto quanto pensassi di dover rimborsare alla Chiesa per il cibo che avevo rubato vent’anni prima. ‘Non lo so’, gli ho risposto. ‘Quanto costavano hamburger e crema pasticcera per tre mesi negli anni 80?’ ‘Beh, arrotondiamo a 40mila dollari, ok?’, fu la sua risposta”. Esterrefatta, Leah saldò il debito. Secondo i suoi calcoli, nel corso degli anni la Remini ha speso 2 milioni di dollari in “servizi spirituali” e 3 milioni in donazioni.

4. Grandi donazioni

A proposito di donazioni, Scientology sborsa grosse cifre non soltanto per alcuni poliziotti fuori servizio di Los Angeles che si occupano della security al Celebrity Centre, ma anche per pura beneficenza. “In questo modo non si sa mai chi è in stretto con la chiesa”, la spiegazione dell’attrice.

3. La cerchia di Tom Cruise e la sua passione per il nascondino…

Dopo aver donato 1 milione di dollari alla Chiesa, Remini è entrata a far parte dell’esclusiva cerchia di Tom Cruise (che non include John Travolta e Kirstie Alley, “non graditi” all’attore). Una sera, arrivata a casa Cruise in compagnia di Jada Pinkett Smith, Leah si è trovata in una situazione piuttosto bizzarra: la star di Top Gun annuncia ai suoi ospiti di voler giocare a nascondino. “All’inizio pensavo scherzasse”, scrive l’attrice. “Ma ben presto scopro che non era così: Tom voleva davvero giocare a nascondino con un gruppo di adulti in una villa di 650 metri quadrati con un giardino di tre acri. Gli ho detto che avendo i tacchi non potevo correre. Lui mi ha risposto sorridendo: ‘Bene, allora fai il sergente’. Ed è corso a nascondersi…”.

2. Lo strano matrimonio di Tom Cruise e Katie Holmes

La Remini è stata accusata di aver rovinato il matrimonio di Tom Cruise e Katie Holmes per aver raccontato alcuni strani particolari che aveva notato in Chiesa. Per “redimersi”, le fu imposta una punizione di 4 mesi alla Flag, il pagamento di una multa da 300.000 dollari per essere “riprogrammata” e l’invio di un biglietto di scuse alla Holmes che recava scritto: “Perdonami se ho distrutto le tue nozze”. Leah racconta che l’ex signora Cruise le rispose con un SMS: “Risolvi questo problema con il tuo MAA”. Nel gergo di Scientology, il MAA è il Master-at-Arms, officiante della Chiesa che assiste chi commette errori.

1. L’assistente di Tom Cruise

Tom Cruise ha avuto un’assistente personale che si è licenziata dopo un lungo periodo di tempo. “All’improvviso qualcuno decise che aveva fatto qualcosa di sbagliato”, racconta Leah. “È stata costretta ad un sec-check [un durissimo interrogatorio durante il quale l’auditor sottopone la ‘vittima’ ad una serie di domande per indagare eventuali atteggiamenti ostili nei confronti della Chiesa] talmente pesante che per affrontarlo (e pagarlo) ha dovuto vendere casa. Invece di vedere tutto ciò come una clamorosa ingiustizia, ha percepito invece un forte senso di soddisfazione quando ha concluso il sec-check. Ha preso orgoglio nel fatto di aver lasciato Tom in buoni rapporti con la Chiesa”.

Commenti