Leonardo Pieraccioni ricorda Laura Torrisi su Facebook con grande nostalgia. Il regista e attore toscano ha conosciuto e si è innamorato dell’attrice durante le riprese del film “Una moglie bellissima” nel 2007. Pieraccioni l’ha scelta, per caso, dopo averla vista su un calendario. E così la Torrisi si ritrovò ad avere a che fare con la recitazione e, nello stesso tempo, trovò l’amore.

Pieraccioni è ancora innamorato di Laura Torrisi?

La storia d’amore tra Pieraccioni e Torrisi è stata travolgente ed è durata ben sette anni. Nell’ottobre del 2014 hanno messo fine al loro matrimonio ma il regista sembra essere ancora innamorato della procace mora e infatti gli ha dedicato un post su Facebook, in cui ripercorre il momento in cui la scelta per essere protagonista del suo film “Una moglie bellissima”.

leonardo-pieraccioni-laura-torrisi-facebook

Ecco un estratto del suo lunghissimo messaggio: “Lo Sliding Doors più fantastico della mia vita è nel 2007. Perdo il treno, lo perdo come nei film, io corro e lui mi chiude le porte in faccia, vabbè… vado all’edicola, girello, perdo tempo, guardo i giornaletti, il film che stavo preparando parlava di un calendario fatto da una bellissima ragazza, vedo su una rivista la foto di una modella con un costume il cui pezzo sopra è composto solo di una cintura. Compro la rivista la porto a Cordaro, il mio costumista: “guarda che costume incredibile, il pezzo sopra fatto da una specie di cintura e basta, forte! Un mese nel calendario facciamolo con un costume così, ok?”. “Si, si, ok – mi dice lui – sono due mesi però che mi porti foto di come si dovrebbe vestire ‘sta protagonista ma ancora non mi porti l’attrice che li dovrà mettere, ma chi sarà?”. “E che ne so chi sarà – risposi io – certo sarà una bella come questa – dissi indicando la foto – anzi facciamo prima – aggiunsi scherzando – chiamiamo direttamente questa qui così ci abbiamo la protagonista e ci facciamo portare anche il costume della foto!”. La modella della foto era Laura”.

Pieraccioni parla di Checco Zalone

Leonardo Pieraccioni ricorda Laura Torrisi ma non solo. Il regista de “Il professor Cenerentolo” ha anche parlato di amicizia e di colleghi famosi con cui ha avuto l’onore di lavorare e nello specifico fa anche riferimento a Checco Zalone: “Mi sono allora messo a pensare agli strani incontri e agli “Sliding Doors” del mio folkloristico mestiere. Tipo: mentre scrivo un personaggio per Io&Marilyn esclamo convinto: “Caxxo in questo ruolo ci vedo troppo bene lui! Fa morire dal ridere”. Lo cerco, lo incontro, tutto ok, poi mi chiama “mi hanno offerto di girare un film da protagonista” “allora niente…in bocca al lupo”. Lui era un certo Checco Zalone, ci avevo rivisto benino, no?”.

La mente è strana assai. Oggi mi è tornato in mente un video che ho visto tanti anni fa dove il protagonista si alzava…

Pubblicato da Leonardo Pieraccioni Pagina Ufficiale su Mercoledì 24 febbraio 2016

Commenti