Sean Connery riappare in pubblico a 87 anni. L’attore scozzese, celebre per James Bond e non solo, ha spento 87 candeline lo scorso 25 agosto e per l’occasione si è voluto fare un regalo. Amante del tennis, è volato a New York per assistere alla partita degli U.S. Open tra Roger Federer e Frances Tiafoe.

Si tratta di una delle rare apparizioni pubbliche recenti di quello che nel 1999 la rivista People ha eletto “uomo più sexy del secolo”. Nei giorni  seguenti, Sir Sean si è concesso un momento di relax presso un centro massaggi. Fotografato per le strade della Grande Mela, è apparso con due aiutanti che lo sostengono e lo supportano nel tragitto dalla macchina alla spa.

Sean Connery riappare in pubblico a 87 anni
Sean Connery sostenuto da due assistenti

L’agente 007 più amato di sempre, colpito dalla recente scomparsa dell’amico e collega Roger Moore, era stato ritratto in splendida forma in tribuna agli U.S. Open. In questi scatti appare invece più affaticato e con difficoltà motorie. Attualmente Connery vive tra Marbella, in Spagna, e le Bahamas con la seconda moglie, la pittrice Micheline Roquebrune, sposata nel 1975.

Da anni le sue apparizioni si sono fatte sempre più sporadiche, mentre i rumors che lo vogliono malato di Alzheimer non sono mai stati smentiti. A rivelarlo era stato Michael Caine. “Sean non ha più il controllo dei suoi sensi”, avrebbe detto il suo miglior amico e collega. Una notizia che era stata prontamente smentita da Nancy Seltzer, la portavoce dell’attore, la quale aveva affermato che le dichiarazioni di Caine erano state travisate dal tabloid tedesco Bild am Sonntag.

Sean Connery riappare in pubblico a 87 anni

Connery ha interpretato il suo ultimo film nel 2003, La leggenda degli uomini straordinari. Nel 2006, dopo essersi ritirato definitivamente dalle scene, rivelò di non aver più alcun interesse nel recitare. Jeff Eisenband, giornalista di The Post Game, ha postato su Twitter il video che lo ritrae sugli spalti di Flushing Meadows. Non proprio entusiasta.

Commenti