Lo vediamo tutti i venerdì su Matrix, lo abbiamo visto recitare nel film del 2000 ‘Ogni lasciato è perso’: è un presentatore famoso proprio per il suo umorismo, nessuno si sarebbe aspettato che lo sfogo di Piero Chiambretti fosse, in realtà, così disilluso.

Il triste sfogo di Chiambretti in un’intervista su Grazia

Io mi sono sempre fatto schifo, giuro. Già vent’anni fa in un’intervista dicevo che se fossi una donna non uscirei con me. E lo penso ancora (…) Nonostante abbia avuto una discreta fortuna con le donne, non ho grande autostima della mia figura. La simpatia aiuta, la popolarità pure, però ho ancora delle pesanti riserve sul fatto che possa piacere.”

La sua situazione sentimentale attuale la descrive così:  “Sono un ragazzo padre, ma con la madre di mia figlia (la sua ex Federica Laviosa, ndr) siamo una famiglia anche se non siamo insieme.”

Lo sfogo di Piero Chiambretti tenta poi di virare su una rifllessione più razionale del suo status di personaggio pubblico, aspetto che non sempre è d’aiuto nella ricerca dell’anima gemella: “Come tutti i personaggi noti ho un vantaggio e uno svantaggio. Il vantaggio è che non devo far niente per farmi notare. Lo svantaggio è che l’altra si è già fatta un’idea su di me che non sempre corrisponde.

Cosa pensa il presentatore dell’amore

Ma insomma, il conduttore torinese crede ancora nella magia dell’amore? “A un certo punto della vita si comincia a essere più disillusi. Da ragazzo prendevo il tram tutti i giorni e pensavo: “Oggi mi innamoro”. E anche se ora mi considero una persona felice, davvero felice, purtroppo ho smesso di prendere il tram.

Commenti