Anthony Hopkins imita Rocky Balboa: strano ma vero. Nel gag reel diffuso sul web di Il silenzio degli innocenti, capolavoro firmato nel 1991 dal compianto Jonathan Demme, l’attore inglese si cimenta in una performance memorabile.

In una scena scartata e poi inserita nelle sequenze di errori del film, Sir Anthony diventa “lo stallone italiano”, il popolare pugile creato da Sylvester Stallone.

Anthony Hopkins imita Rocky Balboa
Anthony Hopkins versione Hannibal Lecter

Nelle immagini del video, Hopkins scherza con Jodie Foster. Non solo. Scott Glenn, l’agente FBI Jack Crawford, se la ride di gusto con un collega che cicca una battuta. Ma a impressionare più di tutti (e a generare grandi risate) è Hannibal Lecter. E pensare che proprio qualche settimana fa, in occasione dell’uscita di Transformers – L’ultimo cavaliere, Hopkins si è lasciato andare ad un commento non proprio lusinghiero sul personaggio del suo folle e feroce dottore cannibale.

Imparavo le mie battute, andavo sul set e mi buttavano dentro a una scatola di vetro”, ha ricordato. “Era un buon ruolo, ma secondo me ho dato il meglio in Quel che resta del giorno, Gli intrighi del potere – Nixon e Indian – La grande sfida. La cosa migliore di quel film è che mi ha portato fuori dal teatro. Ne avevo fatto sei mesi e la noia cominciava a fare capolino…”.

Anthony Hopkins imita Rocky Balboa: il video

Non è la prima volta che l’attore premio Oscar si cimenta in gag del genere. Nel 2003, ospite del Daily Show With Jon Stewart, fu protagonista di un’esilarante imitazione di Marlon Brando. Il suo “Yo, Adrian!” tuttavia è indimenticabile. Così divertente da averlo ripetuto spesso, dicono dalla troupe, anche in teatro e in tv, quando con Ian McKellen ha portato in scena e sul piccolo schermo The Dresser, dalla pièce di Ronald Harwood. Ecco il video dei bloopers di Il silenzio degli innocenti.

Commenti