Oggi compie 60 anni e sono in molti a chiedersi che fine ha fatto Irina Sanpiter. Parliamo dell’attrice russa (nata a Mosca il 27 settembre 1957) che interpretava la disperata e dimessa Magda, consorte dell’insopportabile Furio nel cult Bianco, rosso e Verdone.

Le sue battute sono diventate memorabili, mandate a memoria da diverse generazioni. Dal tormentone “Non ce la faccio piùùù” all’evocazione del marito “Tu mi adori? Allora vedi che la cosa è reciproca?”.

Che fine ha fatto Irina Sanpiter
Irina Sanpiter è Magda di Bianco, rosso e Verdone

Irina inizia la sua carriera d’attrice in teatro. Studia al Maly Theatre di Kazan e a 22 anni si laurea in Scienze politiche. Come premio lo zio, lo sceneggiatore Giorgio Arlorio, le regala un viaggio in Italia. Nel 1981 Sergio Leone la sceglie per il ruolo di Magda dopo aver scartato Ornella Muti e Isabella Rossellini. L’idea geniale di Leone è anche quella di farla doppiare con forte accento torinese da Solvejg D’Assunta. Sembra l’anticamera di una carriera da sogno: passa dalla Lucia dei Promessi sposi per la tv a una serie di commedie anni Trenta francesi fatte in diretta su Rai1 la domenica pomeriggio, con Celi e Dapporto.

Dopo quel grande successo, il silenzio. “In tutto questo tempo ho sempre rifiutato di raccontarmi in tv o ai giornali. E di raccontare Magda”, ha raccontato a Libero nel 2011. “Un po’ perché non avevo capito di essere un mito, non ci ho mai creduto. Un po’ perché il personaggio Magda, così forte, mi ha schiacciata”. Dietro quella riservatezza, in realtà, c’era altro.

Ecco che fine ha fatto Irina Sanpiter, Magda di Furio

Nel 1984, al massimo del successo, Irina scopre di avere un linfoma al collo. Ha appena 27 anni. Nel corso del tempo altre ricadute, interventi e flebo. Ogni 23 giorni è costretta a sottoporsi  a una trasfusione. “Ma ho addosso una voglia di vivere che mi fa superare ogni difficoltà”, dice entusiasta.

Al suo fianco c’è Tony Evangelisti, il marito: sposati da oltre trent’anni, sono inseparabili. Lui è un produttore musicale e ha coinvolto la moglie nel suo lavoro. Adesso Irina fa da consulente per gli artisti e guido lo staff organizzativo di numerosi concerti. Ha collaborato con personaggi iconici come Billy Preston (il “quinto Beatles”) e i Gipsy Kings. Se Verdone continua a macinare film (sta attualmente girando Benedetta follia, il suo film numero 26), Sanpiter ha trovato il suo equilibrio lontana dai riflettori.

Che fine ha fatto Irina Sanpiter
Irina Sanpiter oggi (foto: Sergio Colombari)

Commenti