Flashdance è il musical che ha fatto sognare e ballare milioni di giovani. Grazie alla colonna sonora e alla performance di una strepitosa Jennifer Beals, il film di Adrian Lyne è un cult del cinema anni 80 che dura ancora oggi a 35 anni di distanza. Perché fu il manifesto della generazione della neonata MTV, raccontava una favola a lieto fine sulle differenze di classe e non è mai stato rifatto né oggetto di sequel.

Flashdance, compie 35 anni il film diventato cult

Fu Jennifer Beals ad opporsi strenuamente all’idea di un seguito. “Non sono mai stata attirata da qualcosa solo in virtù di quanto ricca o famosa mi avrebbe fatto diventare. Ho rifiutato così tanti soldi che i miei agenti stavano per impazzire”, ha confessato. Oggi che il film festeggia un compleanno importante e continua ad essere un musical di successo, per l’occasione ecco alcune gustose curiosità sul cult movie del 1983.

10. Flashdance nasconde una storia segreta. La vicenda è infatti ispirata alla vera vita di Maureen Marder, un’operaia saldatrice diventata ballerina professionista. Il destino con lei è stato beffardo: nel 1982 firmò un accordo con la Paramount per lo sfruttamento della sua storia in cambio di un assegno di 2 mila dollari. Il film in sala incassò oltre 150 milioni.

Flashdance
Jennifer Beals

9. Adrian Lyne non fu il primo regista contattato per dirigere il film. Prima di lui il progetto venne offerto addirittura a David Cronenberg, che rifiutò, e a Brian De Palma, che però era già impegnato nelle riprese di Scarface.

8. Anche per il personaggio di Nick Hurley, Michael Nouri non fu certo la prima scelta. La produzione, infatti, voleva un altro attore, notato un anno prima nel dramma sportivo Chasing Dreams: Kevin Costner. La parte fu offerta anche a Gene Simmons dei Kiss. Nouri fu poi contestato perché aveva 36 anni, troppo grande per una relazione sentimentale con l’allora 20enne Beals.

7. Anche Jennifer Beals non fu la prima scelta. Per il ruolo vennero sentite Bo Derek, Daryl Hannah, Janice Dickinson, Andie MacDowell, Heather Locklear e Tatum O’Neal. Debra Winger sembrava in pole position per accettare ma poi preferì Voglia di tenerezza. Allora la Paramount lanciò un casting: insieme a Beals le altre due finaliste furono Leslie Wing e Demi Moore.

Un film che definisce una generazione: Flashdance festeggia 35 anni

6. Secondo gli assistenti di produzione presenti nei corridoi della Paramout, Adrian Lyne usò un metodo poco ortodosso per scegliere tra Jennifer Beals, Leslie Wing e Demi Moore. Uscì dagli studi, andò nel cantiere lì accanto e mostrò a un gruppo di operai le foto delle tre attrici. “Quale di queste vi fareste?”, domandò loro. Quasi tutti risposero la Beals.

5. She’s a Maniac fu una delle hit della colonna sonora. Ma nessuno ricorda chi la cantasse. Il suo autore era Michael Sembello, poi scomparso dai radar del pop da classifica. Sembello, infatti, si è dedicato alla musica da cinema, firmando gli score di film come Cocoon, Gremlins, Summer Lovers, Scuola di mostri, Predator 2 e Independence Day.

4. Nonostante le quattro nomination e l’Oscar vinto (per What a Feeling di Giorgio Moroder, Keith Forsey e Irene Cara) e gli ottimi incassi al botteghino, all’uscita in sala Flashdance venne stroncato dalla critica. Roger Ebert, il critico cinematografico più importante, influente e famoso del mondo, lo inserì nella lista dei peggiori film della storia del cinema.

Flashdance, la favola musicale di una giovane operaia

3. Sunny Johnson, l’attrice che ha interpretato Jeanie Szabo, è morta tragicamente nel 1984 all’età di 30 anni, un anno dopo l’uscita del film. A stroncarla fu una emorragia cerebrale.

Flashdance
Jennifer Beals e Sunny Johnson

2. Jennifer Beals aveva ben quattro controfigure che la sostituivano durante le scene di ballo. La principale era la ballerina francese Marine Jahan, ma c’era anche un uomo: il ballerino di origine portoricana Richard Colòn, più noto col nome d’arte Crazy Legs.

1. Il body stretto e la felpa oversize con il girocollo strappato di Alex furono un look del tutto casuale. Quello stile a metà tra il trasandato e il sensuale venne creato da Jennifer Beals per caso: il giorno dell’inizio delle riprese, la maglia le si era ristretta in lavatrice e lei pensò bene di tagliarne la parte superiore.

Flashdance
Il look di Jennifer Beals

Commenti