I nuovi film al cinema dal 17 gennaio sono otto e soltanto due tra questi posso insidiare Aquaman e Ralph Spacca Internet in vetta al botteghino. Parliamo di Glass, il ritorno di M. Night Shyamalan (l’imperdibile della settimana), e L’agenzia dei bugiardi, commedia con Giampaolo Morelli e Alessandra Mastronardi. A tallonare questi battistrada ci sono il biopic sulla turbolenta vita di Maria Stuarda, due film francesi e tre documentari. Titoli che difficilmente potranno contribuire a mettere un segno positivo al risultato complessivo degli incassi.

nuovi film al cinema dal 17 gennaio

Glass
Arriva in sala il sequel di Unbreakable e Split. M. Night Shyamalan riunisce James McAvoy, Bruce Willis e Samuel L. Jackson (con l’aggiunta della psichiatra Sarah Paulson) per un esplosivo thriller a incastri in cui David Dunn si mette a caccia di Crumb, che ha rapito quattro adolescenti per sacrificarle alla Bestia. Entrambi finiscono in un centro psichiatrico, dove si ritrovano al cospetto di Elijah “Mr. Glass” Price. Shyamalan al meglio in un eccitante e potentissimo film su verità e paura, fede e giustizia: da non perdere.

Maria Regina di Scozia
Chi era Maria Stuarda? La risposta nel biopic femminista dell’esordiente Josie Rourke (la sceneggiatura è di Beau Willimon di House of Cards) con Saoirse Ronan a vestire i panni della Regina di Francia, incoronata a 16 anni e vedova a soli 18. Margot Robbie è Elisabetta I, Guy Pearce interpreta il consigliere di corte Cecil e David Tennant la guida della Chiesa Protestante.

L’agenzia dei bugiardi
La commedia degli equivoci di Volfango De Biasi, remake del francese Alibi.com, vede Giampaolo Morelli, Herbert Ballerina e Paolo Ruffini nei panni di agenti specializzati in bugie. La loro agenzia delle menzogne inizia a vacillare quando Morelli, nei panni di Fred, si innamora di Clio (Alessandra Mastronardi), paladina della sincerità. Non tutto funziona, ma almeno si (sor)ride. Ecco la nostra recensione.

I nuovi film al cinema dal 17 gennaio

Mia e il leone bianco
Un film “che vi toccherà il cuore”: così il documentarista Gilles de Maistre presenta la sua favola ambientalista, realizzata con la consulenza dello zoologo Kevin Richardson, “l’uomo che sussurrava ai leoni”. La storia è quella, toccante e piena di suspense, del legame di amicizia che si crea tra una ragazzina e un leone bianco: per grandi e piccini, una storia vera che vi commuoverà.

La douleur
Dal romanzo autobiografico di Marguerite Duras, Emmanuel Finkiel ricava una straziante storia d’amore, perdita e resistenza ambientata nella Francia del 1944. Mélanie Thierry è la Duras, Emmanuel Bourdieu è lo scrittore Robert Antelme, suo marito: quando l’uomo viene deportato a Buchenwald, lei farà di tutto per tentare di salvarlo.

Nuovi film in uscita al cinema gennaio 2019: tre doc in sala

Dove bisogna stare
Daniele Gaglianone, il regista di La mia classe e Pietro, racconta la storia di quattro donne comuni che, di fronte a situazioni di marginalità ed esclusione, hanno deciso di intervenire. Un documentario sulla società civile che accoglie, su quattro persone che non si sono voltate dall’altra parte ma hanno deciso di impegnarsi gratuitamente nella cura e nell’accoglienza di persone migranti.

M.I.A. – La cattiva ragazza della musica
Un racconto fuori dal comune di una popstar fuori dal comune. La storia di M.I.A., la cantante di Paper Planes (146 milioni di visualizzazioni su YouTube): originaria dello Sri Lanka, arrivata da adolescente a Londra, ha dovuto combattere contro i preconcetti e l’industria dei mass media per trovare la sua strada e il successo commerciale. Dirige Steve Loveridge, suo amico e compagno di scuola.

Mountain
La regista Jennifer Peedom ci accompagna sulle cime più alte del mondo con questo documentario narrato da Willem Dafoe. Una vera e propria sinfonia audiovisiva dedicata alle scalate delle cime più impervie, le imprese impossibili di climbers fuori dal comune e altri acrobati che si sono cimentati con le vette più remote. Perché le montagne “sono molto più di una sfida o un avversario da battere”.

Commenti