La fiaba e la vendetta prendono corpo nei nuovi film al cinema da giovedì 16 marzo. Sono la versione live-action del classico Disney e il sequel dell’action che ha rilanciato Keanu Reeves al botteghino a dominare per numero di schermi questo primo weekend primaverile. In mezzo, si piazzano il ritorno di Samara, la nuova commedia col mattatore Dany Boon, tre italiani e l’avvincente love story firmata Jeff Nichols, il vero imperdibile della settimana.

nuovi film al cinema da giovedì 16 marzo
Joel Edgerton e Ruth Negga in Loving

La Bella e la Bestia
Remake in carne ed ossa dell’omonima animazione Disney: Emma Watson è la giovane Belle, Dan Stevens è il cupo principe che un’antica maledizione ha trasformato in una bestia. La dolcezza di lei conquisterà il cuore di lui. Interpretato da un cast stellare (Emma Thompson, Ian McKellen, Ewan McGregor, Dan Stevens, Kevine Kline, Stanley Tucci, Josh Gad), il film diretto da Bill Condon trionferà sicuramente al botteghino.

John Wick – Capitolo 2
Il primo capitolo ha incassato 88 milioni di dollari in tutto il mondo, questo sequel al momento è arrivato a quota 153. Segno che Keanu Reeves versione assassino dal cuore d’oro acchiappa: stavolta deve vedersela con i cattivissimi nostrani Riccardo Scamarcio e Claudia Gerini. Nel cast anche Franco Nero, Laurence Fishburne, Peter Stormare e John Leguizamo.

Tutti i nuovi film al cinema da giovedì 16 marzo

Loving
In concorso a Cannes 2016, il nuovo film di Jeff Nichols (apprezzato regista di Midnight Special, Mud e Take Shelter) è ispirato alla vera storia della famiglia Loving (Joel Edgerton e Ruth Negga, candidata all’Oscar per questo ruolo), coppia mista che sfidò legge e convenzioni sociali nell’America degli anni Sessanta, quando il matrimonio tra persone appartenenti a razze diverse era vietato. Struggente e avvincente: da non perdere.

The Ring 3
Samara è tornata ed è alla ricerca di sangue: l’horror della settimana è il terzo capitolo del franchise avviato nel 1998 in Giappone da Hideo Nakata. La regia è affidata a F. Javier Gutiérrez (Tres días) e la protagonista è la giovane italiana Matilda Anna Ingrid Lutz. Stavolta la videocassetta assassina nasconde un “film dentro il film” che nessuno ha mai visto prima…

Un tirchio quasi perfetto
Lo scatenato Dany Boon replica le atmosfere del campione d’incassi Supercondriaco con questa commedia esilarante: ora veste i panni di un violinista di successo ma orribilmente spilorcio. Per lui ogni spesa è uno spreco e un dolore, finché non scopre di essere padre… Curiosa la scelta alla regia di Fred Cavayè, nome di punta del neo-polar con Point Blank e Pour elle. In ogni caso, risate assicurate.

vedete, sono uno di voi
Il maestro Ermanno Olmi ripercorre la storia, pubblica e privata, di Carlo Maria Martini, arcivescovo di Milano per 23 anni. Il ritratto di un uomo rivolto al dialogo tra le religioni, raccontato nei suoi scritti e nei suoi pensieri con la voce dello stesso Olmi.

Chi salverà le rose?
Cesare Furesi debutta con un piccolo film fuori dal tempo, una delicata storia d’amore fra due uomini anziani (Carlo Delle Piane e Lando Buzzanca) e un rapporto fragilissimo con la figlia di uno di loro (Caterina Murino). Un singolare spin-off di Regalo di Natale di Pupi Avati in cui Delle Piane riveste i panni dell’avvocato Santelia. Nel cast anche Philippe Leroy.

Aeffetto Domino
Il giovane attore e regista napoletano Fabio Massa racconta la vicenda di un trentenne volontario italiano in Africa. Khalid, un bambino conosciuto grazie all’associazione no profit per cui lavora, ben presto gli trasmette il suo amore per il “continente nero”. Ma nel momento più bello di quest’esperienza, una notizia sulla sua salute scatenerà un effetto domino su tutto ciò che lo circonda.

Commenti