Per l’estate del nuovo anno, Disney ci ha regalato un mondo fatato: è infatti uscito il primo teaser di Artemis Fowl, il film fantasy ispirato ai romanzi per ragazzi dello scrittore Eoin Colfer. Con il consueto cotè di magia e rutilanti effetti speciali, la pellicola è diventata immediatamente uno dei titoli più attesi della prossima stagione. Ecco tutto quello che sappiamo finora.

Artemis Fowl film in arrivo nel 2019

Artemis Fowl ha avuto una produzione piuttosto travagliata. Il progetto era stato inizialmente opzionato dalla Miramax dei fratelli Bob e Harvey Weinstein nel 2000. Avrebbe dovuto dirigerlo Lawrence Guterman. Fino al 2011, regnava la confusione. Con cambio di regista (Jim Sheridan aveva mostrato interesse nel portarlo avanti) e blocco della produzione.

Quando è scoppiato lo scandalo delle molestie che ha travolto Weinstein, sembrava proprio non dovesse farsene più nulla. E invece Disney ha ceduto il testimone a Kenneth Branagh e Judy Hofflund.

Non a caso il film sancisce il ritorno di Branagh nella Casa di Topolino dopo aver diretto Cenerentola e aver ottenuto grande successo con Assassinio sull’Orient Express (353 milioni di dollari al box-office internazionale).

Artemis Fowl Disney ha il suo antieroe

Come suggerito dal teaser trailer, Artemis Fowl è un antieroe un po’ maldestro e quindi una novità nella scuderia Disney. Discendente di una ricca famiglia di criminali, il giovane genio (interpretato dall’esordiente Ferdia Shaw, scelto tra 1.200 pretendenti al ruolo) deve trovare una cura per sua madre e allo stesso tempo cercare suo padre.

Per farlo, decide di rapire una fatina, il capitano Spinella Tappo (Lara McDonnell), e chiedere un riscatto. Nonostante l’aiuto della sua guardia del corpo Leale (Nonso Anozie), Artemis finisce per scatenare una potente e misteriosa razza di fate. Sarà per lui l’inizio di una straordinaria avventura.

Artemis Fowl film

Artemis Fowl 2019 a tutto fantasy

Nel cast spiccano anche la contestata Judi Dench (la sua comandante Julius Tubero nei romanzi è un uomo) e Josh Gad, che interpreterà il nano cleptomane Bombarda Sterro.

Gli effetti speciali, le location e gran parte del cast fanno pensare ad un risultato altamente spettacolare.

“Abbiamo cercato di trovare un centro nello spirito del libro”, ha dichiarato Branagh al sito Nerdist. Il regista e lo sceneggiatore Conor McPherson hanno voluto donare realismo e al tempo stesso guardare al mondo della magia, al cosmo e all’astronomia. Sarà una origin story in tutto e per tutto, con un Artemis ricalcato – secondo quanto rivelato da Branagh – sulla figura di Michael Corleone ne Il Padrino.

Artemis Fowl debutta nelle sale statunitensi il 9 agosto 2019. La data d’uscita italiana è ancora da stabilire nel dettaglio, ma, stando alla Disney, possiamo contare sul fatto che sia entro la fine del 2019.

Commenti