Captain Marvel è il primo film al femminile del Marvel Cinematic Universe. Un’autentica rivoluzione nel mondo dei supereroi, che fino ad oggi potevano contare soltanto sulla Vedova Nera di Scarlett Johansson e la Wonder Woman di Gal Gadot. Questo lato inedito degli Avengers sarà esplorato dal film di Anna Boden e Ryan Fleck, coppia atipica per un cinecomics. I due hanno diretto finora quattro film: Half Nelson (tipico prodotto da Sundance con un giovane Ryan Gosling), Sugar (realistico baseball drama interpretato da un attore domenicano non professionista), 5 giorni fuori (dramedy surreale tratta da un libro di Ned Vizzini) e Mississippi Grind (racconto on the road di due maniaci del gioco d’azzardo).

Captain Marvel, film al femminile Marvel

Captain Marvel vuole segnare una rottura nell’Universo Cinematografico Marvel. Innanzitutto per l’ambientazione: come si può notare sin dalla sequenza iniziale del trailer ufficiale (un negozio della catena Blockbuster…), siamo nel pieno degli anni Novanta. Prima del primo Iron Man. Per vestire i panni della super eroina, misterioso personaggio uscito dalla penna di Stan Lee nell’oramai lontano 1967, è stata ingaggiata Brie Larson, premio Oscar 2016 per Room di Lenny Abrahamson. Una donna forte, dalla psicologia complessa e dal passato nebuloso, capace di aiutare lo S.H.I.E.L.D. a difendere il pianeta nella guerra galattica tra i Kree e gli Skrull.

Captain Marvel film
Jude Law e Brie Larson

Brie Larson, Captain Marvel sta arrivando

Al suo fianco avrà il sex symbol Jude Law, sguardo alieno reclutato per un personaggio molto importante nella mitologia Marvel. L’attore inglese sarà Walter Lawson alias Mar-Vell, il dottore e mentore dal cui DNA Carol acquisisce i poteri che la trasformano da pilota dell’aviazione in eroina. Non poteva mancare il ritorno di Samuel L. Jackson al ruolo di Nick Fury, ringiovanito di 25 anni (e con entrambi gli occhi) grazie agli effetti digitali del mago Dan Sudick. Il cast include poi Ben Mendelsohn (il cattivissimo Talos), Clark Gregg (l’agente Coulson, anche lui ringiovanito), Lashana Lynch (Maria “Photon” Rambeau), Gemma Chan (Minn-Erva), Mckenna Grace (Carol da giovane) e Annette Bening (in un ruolo che non è ancora dato sapere). Djimon Hounsou e Lee Pace torneranno da Guardiani della Galassia nei panni di Korath e Ronan.

Captain Marvel, uscita il 6 marzo 2019

I registi Boden e Fleck hanno anche scritto lo script del film insieme ad un team di sceneggiatori più scafati, tra cui Meg LeFauve, Nicole Perlman, Geneva Robertson-Dworet, Liz Flahive e Carly Mensch. Una squadra a maggioranza femminile composta da donne forti che vogliono combattere i pregiudizi di genere e le discriminazioni (non a caso Flahive e Mensch sono le creatrici della serie tv GLOW). A questo punto ci si aspetta una buona dose di apoteosi visiva e azione debordante per completare il tutto. La data di uscita è fissata al 6 marzo 2019, quando Disney porterà al cinema uno dei personaggi più complessi e sfaccettati dell’Universo Marvel.

Captain Marvel
Brie Larson

Commenti