Ultimo ciak per Luca Zingaretti a Ragusa: le luci si spengono, le telecamere anche, tempo di spulciare le prime anticipazioni sui nuovi episodi del Commissario Montalbano.

I nomi dei due capitoli sono “Il covo delle vipere”, una storia dai toni molto drammatici incentrata su un rapporto tra consanguinei e “Come voleva prassi”, una puntata definita, invece, più horror e pervasa da ambientazioni inquietanti. “Si tratta di due episodi con temi molto forti – ha raccontato il regista Alberto Sironi – Due episodi sempre più ‘noir’ perché, per dirla con Camilleri, accompagnano ‘il commissario verso l’orlo del baratro‘.”

Tutte le anticipazioni sui nuovi episodi del Commissario Montalbano

D’altronde – aggiunge Sironi – sappiamo bene che lo scrittore di Porto Empedocle ha scritto già l’episodio che configura la morte del Commissario Montalbano. Il testo è custodito nella cassaforte della casa editrice Sellerio e verrà pubblicato dopo la dipartita di Camilleri

Una novità di questo doppio appuntamento con il Commissario interpretato da Zingaretti è che il commissariato di Vigata è stato ricostruito all’interno del Municipio di Scicli e non più negli studi di Cinecittà come negli ultimi anni: “Si è tornato all’antico, come nei primi episodi della serie, girando all’interno del palazzo comunale, e poi ci sono alcune scene girate nel parco archeologico di Agrigento”  aggiunge infine il regista.

Montalbano, l’amore e la morte: cosa succederà nelle prossime puntate?

Per quanto riguarda i personaggi, ritroveremo molti volti familiari inclusa l’attrice Sonia Bergamasco nei panni di Livia, la fidanzata di Montalbano che abbiamo già visto in “La piramide del fango” e “Una faccenda delicata”, anche se qualcuno no ha gradito la scelta. Il loro rapporto naturalmente si sarà evoluto, come è giusto che sia, di pari passo con il tempo trascorso: “Il ruolo di Livia è cambiato nel tempo – spiega Sironi – Si vogliono ancora bene e non si separano, anche se non si amano più nel modo caldo e appassionato del tempo giovanile”.

nuovi-episodi-montalbano

Commenti