Edoardo Pesce passa da Dogman a Dogsitter. L’attore romano, fresco di vittoria ai Nastri d’Argento per la sua performance nel film di Matteo Garrone, sarà protagonista del secondo lungometraggio di Fulvio Risuleo, le cui riprese sono iniziate in questi giorni a Roma. Risuleo, apprezzato per i cortometraggi Variecella e Lievito madre (entrambi selezionati a Cannes) e l’esordio Guarda in alto, racconta le storie di tre personaggi che finiscono per incontrarsi grazie a un cane: un bulldog francese.

Edoardo Pesce, Dogman diventa Dogsitter

La prima parte di Dogsitter, prodotto da Timvision con Revok Film, racconta di una coppia di ragazze (Silvia D’Amico e Daphne Scoccia) che, al loro debutto come dogsitter, subiscono il furto del bulldog affidato loro da una ricca signora. Decidono quindi di mettersi all’inseguimento del ladro, il finto veterinario Dottor Mopsi (Pesce), finendo per comportarsi anche loro da fuori legge. La seconda parte narra i giorni precedenti al furto e mostra la vita del malinconico Orazio e di come sia arrivato a vestire i panni del misterioso e pericoloso dottore.

Edoardo Pesce dogsitter
Edoardo Pesce (foto: Facebook @AntonelliManagement)

Edoardo Pesce, Simoncino protagonista per Risuleo

“Entrambe le storie – ha spiegato Risuleo – sono tematicamente collegate dall’idea che il denaro generi movimento. O meglio l’assenza di denaro spinge gli esseri umani a rischiare, sbagliare, mentire ma allo stesso tempo anche a vivere intensamente per migliorare la propria posizione. Il cane è quasi sempre l’oggetto del discorso. Nella storia si raccontano questi animali mostrandoli come merce al servizio degli uomini che li sfruttano economicamente. Ma non è un film di denuncia, l’interesse principale della regia è scavare nei vari personaggi e costruire dei ritratti sfaccettati e realistici. Le due storie rappresentano anche due punti di vista sulla stessa vicenda e hanno la funzione di mostrare come spesso delle scelte possano causare reazioni a catena difficili da controllare”. Reduce dal successo di Dogman, Edoardo Pesce dopo le riprese sarà impegnato con Storia di un commediante, fiction televisiva di Luca Manfredi nella quale sarà Alberto Sordi.

Commenti