Fast & Furious 8 debutta con record: l’ottavo capitolo della saga delle auto da corsa si conferma una furia al botteghino. In appena quattro giorni, il nuovo film del franchise tutto motori, azione ed elogio della famiglia ha incassato 100,1 milioni di dollari negli Stati Uniti, un numero in calo rispetto ai 147 del precedente capitolo della serie nel 2015. Ma il primato storico è un altro.

Fast & Furious 8 debutta con record
Vin Diesel

Il record messo a segno dal blockbuster con Vin Diesel, Dwayne Johnson, Michelle Rodriguez, Jason Statham e la new entry Charlize Theron è “worldwide”: con 532,5 milioni di dollari in un solo fine settimana nelle sale di tutto il mondo, il film Universal diretto da F. Gary Gray diventa l’esordio più ricco di sempre e infrange il primato precedente, detenuto da Star Wars – Il risveglio della Forza (529 milioni di dollari al debutto nei cinema internazionali).

Fast & Furious 8 debutta con record: agli altri le briciole

Eppure negli Usa la concorrenza era agguerrita. Al secondo posto si è piazzato Baby Boss (in Italia dal 30 aprile), il nuovo film di animazione Dreamworks, staccato però con 15,5 milioni di dollari nel fine settimana (oltre 116,3 milioni in totale). A chiudere il podio ci ha pensato La Bella e la Bestia, il live action Disney che porta a casa 13,6 milioni di dollari e arriva a 455 milioni negli Stati Uniti e 1 miliardo 43 milioni in tutto il mondo. L’obiettivo per Dom Toretto e famiglia è puntato.

Commenti