I toccanti funerali di Gastone Moschin si sono tenuti al santuario della Madonna del Ponte, a Narni Scalo. L’ultimo saluto all’attore, morto a 88 anni all’ospedale di Terni, ha visto la chiesa umbra gremita di familiari, amici e colleghi. A scortare la bara, coperta da un cuscino di rose rosse, la figlia Emanuela e la moglie Marzia Ubaldi.

Moschin resterà per sempre nella memoria del pubblico per il suo ruolo dell’architetto Rambaldo Melandri nel cult di Monicelli Amici miei. Ma non solo. Celebri le sue interpretazioni televisive, la commedia di Germi Signore e Signori e il poliziesco di Di Leo Milano Calibro 9.

funerali di Gastone Moschin
Gastone Moschin

Tutti vorremo che questa fosse una scena di Amici miei. Ma non è uno scherzo, è la realtà”, ha detto all’inizio della cerimonia don Roberto Bizzarri, parroco di Capitone, la frazione di Narni dove Moschin e la sua famiglia vivevano dall’inizio degli anni ’90. Qui hanno dato vita a una scuola di recitazione insieme a un centro di ippoterapia.

Commozione ai funerali di Gastone Moschin

A dare l’annuncio della morte dell’attore era stata la figlia con un post su Facebook, scrivendo: “Addio Papà… per me eri tutto…”. Nel giorno delle esequie, Emanuela ha poi pubblicato questo scatto che la ritrae bambina con il padre.

funerali di Gastone Moschin
Commozione ai funerali di Gastone Moschin

Commenti