Che sia Wolverine o Logan, resta un supereroe, al cinema e nella vita reale: Hugh Jackman ha salvato Zac Efron dalle fiamme. A ricostruire l’episodio è stato lo stesso Efron in un’intervista a MTV News. Come reso ai microfoni del network, i due attori si trovavano insieme sul set di The Greatest Showman, film di Michael Gracey incentrato sulla figura del grande circense P.T. Barnum.

Hugh Jackman ha salvato Zac Efron dalle fiamme
Hugh Jackman e Zac Efron sul set

In una scena Barnum (Jackman) salva il suo assistente Phillip (Efron) da un palazzo in fiamme. Tutto come da copione, salvo il fatto che il set è esploso veramente. “Si era fatto tardi e alcuni fuochi d’artificio si sono surriscaldati”, ha spiegato Zac. “Siamo corsi fuori dall’edificio e la scena è venuta benissimo. In quel momento non lo sapevamo, ma è stato un momento davvero intenso”.

Ecco come Hugh Jackman ha salvato Zac Efron dalle fiamme

Riguardando le immagini del girato, ci siamo resi conto che Hugh mi aveva salvato tirandomi fuori dal set che stava andando a fuoco: poco dopo infatti c’è stata un’esplosione. Insomma, era un set, sì, ma dopo qualche ora è crollato tutto”, ha aggiunto Efron. Tirato un sospiro di sollievo grazie all’amico e collega, ha concluso scherzandoci su: “Essere salvato da un incendio da Hugh Jackman è il sogno di ogni ragazza”. Non è la prima volta che il divo si presta a gesti del genere: la scorsa estate aveva salvato suo figlio e un altro uomo dall’annegamento a Bondi Beach.

Commenti