Una reazione che passerà alla storia: Hugh Laurie riceve la stella sulla Walk of Fame e per l’occasione improvvisa un vero e proprio show. L’attore inglese ha ottenuto il prestigioso riconoscimento sull’Hollywood Boulevard insieme ai colleghi Diane Farr e Stephen Fry. Istrionico e pazzo di gioia, non ha trattenuto l’emozione e si è lasciato andare ad una serie di scherzi e gag.

Hugh Laurie riceve la stella sulla Walk of Fame
Hugh Laurie (foto: Reuters)

Il celebre Dottor House del piccolo schermo, apprezzato di recente per l’ambiguo ruolo da villain nella serie The Night Manager, ha conquistato la stella numero 2593 sulla passeggiata hollywoodiana della celebrità. Durante la simpatica cerimonia, la star ha rivendicato l’orgoglio nazionale sfoggiando un paio di calzini con la Union Jack e si è letteralmente sdraiato sul marciapiede che corre lungo l’Hollywood Boulevard.

Hugh Laurie riceve la stella sulla Walk of Fame

Non è un mondo giusto, e devo confessare che a 57 anni ho vissuto una vita straordinariamente fortunata dall’inizio alla fine, tanto che quasi ogni giorno mi aspetto che un pianoforte mi cada sulla testa per ristabilire l’equilibrio”, ha dichiarato. Musicista blues e jazz oltre che attore, Laurie ha dedicato il riconoscimento alla moglie Joanna e ai loro figli, Charles, Bill e Rebecca.

British verace molto amato negli Usa, Hugh ha elogiato gli Stati Uniti per tre colonne portanti della sua vita: i jeans, il martini e la pizza. “Il resto del mondo consuma queste cose soprattutto perché le vede nel mondo dello spettacolo… Io amo la pizza perché Louis C.K. la mangia all’inizio di ogni show e i martini perché li beveva Frank Sinatra. I jeans non li porto perché una volta li ho visti addosso a Mitt Romney”.

Le parole dell’amico Stephen Fry

Un sarcasmo che piace tanto gli americani. E anche all’amico Stephen Fry, che ha definito Laurie così: “È una persona disgustosamente bella e assurdamente talentuosa. Ha le gambe un po’ storte e i capezzoli troppo distanti, ma a parte questo è quasi perfetto”. Dopo la cerimonia, i due hanno concluso la giornata da perfetti inglesi: a farsi una birra al Pig’n Whistle British Pub sull’Hollywood Boulevard.

Commenti