Akeem e Semmi da Zamunda al Queens, andata e ritorno: Il principe cerca moglie avrà un sequel. Come reso noto dal sito web The Tracking Board, la Paramount avrebbe convocato il produttore Kevin Misher e gli sceneggiatori originali del film, Barry Blaustein e David Sheffield, per lavorare ad un inatteso (e davvero sorprendente) seguito della commedia cult, diretta da John Landis e interpretata da uno scatenato Eddie Murphy nel 1988.

Il principe cerca moglie avrà un sequel
Eddie Murphy e Arsenio Hall

I rumors sul progetto erano iniziati qualche settimana fa in modo singolare. Un account Twitter che portava il nome dell’attore, poi misteriosamente scomparso dal social, aveva postato la notizia del sequel, spifferando l’idea di un possibile secondo capitolo. Un post corredato da una foto di Vanessa Bell Calloway, l’attrice interprete della Principessa Imani Izzi. Il tweet in questione è svanito poche ore dopo, ma la notizia era ormai montata. Tanto che TMZ, portale specializzato nei gossip da Hollywood e dintorni, aveva rivelato che Murphy starebbe già lavorando al copione.

Il principe cerca moglie avrà un sequel: ci sarà Eddie Murphy?

Tracking Board non ha fornito informazioni certe sulla partecipazione al film di Murphy, ancora scosso dalla scomparsa del fratello maggiore Charlie. Tuttavia il suo ritorno nei panni del Principe di Zamunda appare piuttosto scontato. Superati gli ostacoli relativi alle diverse cause legali che il film ha dovuto affrontare (anni fa lo sceneggiatore Art Buchwald aveva accusato la Paramount di avergli rubato il copione), resta da chiarire se a dirigere sarà ancora Landis e chi ci sarà del cast originale. Arsenio Hall (Semmi), James Earl Jones (Re Jaffe Joffer), John Amos (Cleo McDowell), Shari Headley (Lisa McDowell) ed Eriq La Salle (Darryl “Soul Glo” Jenks) sono sempre attivi tra cinema e tv, abili e arruolabili. Ad oggi, l’unica a confermare un effettivo interesse per un ritorno in grande stile è stata proprio Vanessa Bell Calloway.

Commenti