Circa due anni fa un caso di cronaca colpì profondamente il mondo di Hollywood: ora è venuto fuori che Jim Carrey non ha pagato per i funerali di Cathriona White, la sua giovanissima fidanzata che decise di togliersi la vita poco dopo aver interrotto la loro relazione.

Jim Carrey non ha pagato per i funerali di Cathriona White, l’ex fidanzata che si è suicidata

Dopo una prima reazione di profondo cordoglio e affetto (“Era un gentilissimo e delicato fiore irlandese, troppo sensibile per questo mondo, per cui amare e essere amata era tutto“, aveva detto l’attore di The Truman Show) i rapporti con la famiglia della defunta sono diventati sempre più tesi.

jim carrey non ha pagato per i funerali di cathriona white

La prima ragione riguarda la causa del decesso della make up artist irlandese: il suicidio è avvenuto, infatti, per abuso di psicofarmaci. Medicinali che la celebrità hollywoodiana avrebbe reperito per lei, avendo più facilità nella richiesta: per questo motivo, la famiglia White lo ha accusato di omicidio colposo e lo ha trascinato in tribunale.

La famiglia della sua ex fidanzata lo aveva già portato in tribunale

Di recente, però, è venuto fuori anche che Jim Carrey non ha  pagato per i funerali di Cathriona White, come invece aveva promesso subito dopo il tremendo annuncio. Durante i primi tempi dopo del suicidio dell’ex fidanzata di Jim Carrey, infatti, l’attore aveva dichiarato agli ex suoceri che avrebbe partecipato alle spese della cerimonia funebre.

A quanto riportato dall’Independent, tuttavia, la famiglia irlandese si è vista costretta a presentare un esposto alla Corte Superiore della California, accusando l’attore di aver tradito la sua stessa promessa.

Commenti