La ragazza nella nebbia è l’esordio alla regia dello scrittore Donato Carrisi, l’autore italiano di thriller più venduto al mondo. Prodotto dalla Colorado di Maurizio Totti e Alessandro Usai, il film è stato girato in Val d’Ega, nel cuore delle Dolomiti. Il cast è d’eccezione: i protagonisti sono Toni Servillo, Alessio Boni e Jean Reno. Cono loro anche Greta Scacchi, Galatea Renzi, Lorenzo Richelmy, Michela Cescon, Lucrezia Guidone e Antonio Gerardi.

La ragazza nella nebbia
Toni Servillo e Jean Reno (foto: Loris T. Zambelli)

Basato sull’omonimo bestseller edito da Longanesi, La ragazza nella nebbia è un thriller dall’atmosfera cupa e angosciosa. La storia inizia con l’auto dell’agente speciale Vogel (Servillo) finita in un fosso. Vogel è un poliziotto famoso. È incolume, ma i suoi abiti sono sporchi di sangue. Uno psichiatra, il dottor Flores (Reno), cerca di fargli ricordare quanto accaduto.

Fino a pochi mesi prima, nel piccolo paese alpino di Avechot, Vogel aveva creato un caso mediatico sulla scomparsa di una ragazza di sedici anni, Anna Lou. Il suo scopo era manovrare i media, attirando le telecamere e conquistando le prime pagine dei giornali.

La ragazza nella nebbia, quando il crimine è business

È così che era cominciata una vera e propria caccia al mostro in quella valle silenziosa. Loris Martini (Boni), professore di letteratura dalla vita serena e regolare, si era ritrovato suo malgrado coinvolto nella scomparsa di Anna Lou. È davvero lui il colpevole? Sono passati due mesi da tutto questo. Vogel dovrebbe essere lontano da quelle montagne. E invece si ritrova ancora lì. Perché quell’incidente? Ma soprattutto, visto che è illeso, a chi appartiene il sangue che ha sui vestiti?

Un nordic noir inquietante e misterioso, come Stieg Larsson e Jo Nesbo. Reduce dallo straordinario successo di Di padre in figlia, un ritorno al genere per Boni dopo Arriverderci amore ciao. Più scafato Servillo, che ha già affrontato ruoli simili in La ragazza del lago e Gorbaciòf. La ragazza nella nebbia arriverà nelle sale a fine ottobre distribuito da Medusa.

Commenti