Preceduto da suggestioni che fanno pensare all’esperienza vincente di Loving Vincent, Le Ninfee di Monet non è solo un film. È un evento molto speciale che sarà nelle sale italiane per tre giorni a partire da lunedì 26 novembre fino a mercoledì 28.

Si tratta di un film ispirato alla pittura di Claude Monet, il padre dell’Impressionismo e uno degli artisti ancora oggi più famosi al mondo. Il documentario, prodotto da Ballandi Arts e da Nexo Digital, esplorerà un tema particolare della sua produzione.

Le Ninfee di Monet film al cinema con Nexo Digital

Come suggerito dal trailer, il progetto del regista Giovanni Troilo vuole raccontare l’ossessione del pittore francese per le ninfee. Il sottotitolo parla chiaro: un incantesimo di acqua e di luce.

Scritto da Troilo con Giorgio D’Introno e Marco Pisoni, il film condurrà il pubblico tra il Musée Marmottan, il Musée de l’Orangerie e il Musée D’Orsay. Nel documentario si vedranno inoltre la casa e il giardino dell’artista e i magnifici panorami di Étretat.

Ad accompagnare gli spettatori c’è una guida d’eccezione: Elisa Lasowski. L’attrice francese è famosa per aver interpretato la serie tv Versailles e per essere stata la protagonista di Blackstar, l’ultimo videoclip di David Bowie.

Le Ninfee di Monet film

La consulenza scientifica è stata affidata allo storico e scrittore Ross King, autore del best seller Il mistero delle ninfee. Monet e la rivoluzione della pittura moderna. La colonna sonora originale è di Remo Anzovino, il pianista che ha già composto le musiche del film evento Van Gogh tra il grano e il cielo.

Tra gli altri interventi previsti ci sono anche quelli della fotografa fiamminga Sanne De Wilde e quello della giardiniera della Fondation Monet, Claire Hélène Marron.

L’elenco delle sale per regione in cui è possibile vedere il film è stato pubblicato sul sito ufficiale di Nexo Digital. Un’iniziativa da non perdere!

Le Ninfee di Monet film

Commenti