Una storia tosta e al tempo stesso ironica sulle mille ingiustizie dell’Italia di oggi. È questo ciò che ci aspetta da Erre 11, il film che Marco Bocci sta girando a Tor Bella Monaca, profonda periferia di Roma.

L’attore è al suo debutto dietro la macchina da presa e lo ha fatto adattando il suo stesso romanzo d’esordio. Il Solo della tv ha infatti pubblicato nel 2016 A Tor Bella Monaca non piove mai, atto d’amore nei confronti dell’hinterland e delle sue incredibili storie. Ecco cosa sappiamo finora sul suo film.

Marco Bocci film a Tor Bella Monaca: arriva Erre 11

Marco Bocci regista è affiancato dal direttore della fotografia Federico Annicchiarico e da un ricco cast. Libero De Rienzo è il protagonista. Con lui ci sono Antonia Liskova, Andrea Sartoretti e Giorgio Colangeli.

La storia è quella di Mauro Borri, un giovane uomo che vive senza troppe speranze per il futuro a Tor Bella Monaca. È innamorato di Samantha, che però lo lascia per un dottore. Allora Mauro, che non si è mai macchiato di un crimine, cede alle sirene dei suoi amici Fabio e Domenico. I due si sono messi in testa di rapinare la mafia cinese.

Marco Bocci film Tor Bella Monaca

Marco Bocci: Solo è diventato grande

“Voglio raccontare una periferia vera – ha raccontato Bocci – dentro la quale si incrociano tanti personaggi, ognuno col suo percorso, ognuno diverso dall’altro ma indispensabile per il prossimo”.

“Una gabbia dentro la quale vivono e convivono tante umanità, sfiorandosi senza accorgersene, inquinandosi e contaminandosi in quest’era di condivisione estrema”.

“La mia narrazione – ha aggiunto l’attore e regista – sarà allegra, euforica e al limite del grottesco, con una storia che va dritta al sodo ma si lascia raccontare fluidamente, attraverso un linguaggio che passa dal videoclip alla spettacolarizzazione degli eventi fino al realismo dei silenzi e delle frasi non dette”.

A giudicare da quello che si vede durante i ciak sulla sua pagina Instagram, ne vedremo delle belle.

Commenti