Marco Paolini ha causato un terribile incidente sull’A4 nel quale sono state coinvolte due donne. L’attore era di ritorno dallo spettacolo Il calzolaio di Ulisse, andato in scena al teatro romano di Verona, e si preparava a Tecno-filò – Technology and Me, domenica 22 luglio a Piazza Garibaldi a Senigallia. Alla guida della sua Volvo, Paolini ha causato un tamponamento tra i caselli di Verona sud e Verona est, nel quale sono rimaste ferite due donne, a bordo di una Fiat 500.

Marco Paolini, spettacoli sospesi?

Secondo una prima ricostruzione, la vettura di Paolini avrebbe tamponato la 500: nell’urto la macchina ha superato la barriera tra le due carreggiate, finendo sulla corsia della tangenziale Ovest, che corre a fianco della A4. Sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco per estrarre le due donne. Una di loro, una 52enne di Vicenza, dopo essere stata rianimata sul posto dai sanitari del 118, è stata trasferita in ospedale a Verona, dove si trova in gravi condizioni ed è ora in prognosi riservata. Ferita in modo meno serio la donna che si trovava al volante dell’auto.

Marco Paolini incidente
Marco Paolini (foto: Instagram @fede_bassi_)

Marco Paolini, attore bellunese sotto shock

Attore, autore e regista, Marco Paolini è noto al pubblico per essere interprete di narrazioni di forte impatto civile e per la capacità di raccontare il cambiamento della società attraverso i dialetti e la poesia. L’attore bellunese, sotto shock ma rimasto illeso nell’incidente, è stato sentito a lungo dagli agenti della Polstrada. Ha sempre avuto un atteggiamento collaborativo e, secondo quanto riporta il quotidiano locale L’Arena, ha detto: “È stata colpa mia, mi sono distratto e ho colpito l’auto”. Negativo all’alcoltest, l’attore aveva guardato il cellulare perché aveva ricevuto un messaggio su Whatsapp. Ma al momento dell’incidente non aveva il telefono in mano. “Sono sconvolto – ha aggiunto – soprattutto perché so di aver provocato molto dolore. Non so le condizioni della signora, ma come ho assicurato alla conducente, noi staremo loro molto vicini. Sono distrutto per questo”. Ora Paolini è indagato per l’ipotesi di lesioni gravissime.

Commenti