All’età di 84 anni è morto John Hillerman, l’attore statunitense famoso per aver interpretato Magnum P.I. e Ellery Queen. L’annuncio è stato dato da Associated Press: l’agenzia ha rivelato che l’attore è scomparso nella sua casa di Houston, dove si era ritirato nel 1999 dopo aver abbandonato Hollywood.

Hillerman si è spento per cause naturali, ha confermato il nipote Chris Tritico. Negli ultimi anni, tuttavia, soffriva di grossi problemi di salute.

morto John Hillerman
John Hillerman

Nato a Denison, Texas, nel 1932, Hillerman è ricordato soprattutto per il ruolo del maggiordomo e factotum inglese Jonathan Quayle Higgins III di Magnum P.I. al fianco di Tom Selleck. Higgins era l’ex sergente maggiore della British Army che “protegge” la casa di Robin Master alle Hawaii, avvalendosi dell’aiuto dei suoi “ragazzi”, i due dobermann Zeus e Apollo.

Per il personaggio di Higgins, Donald P. Bellisario (il creatore della serie) si ispirò al Richard Attenborough del film Cannoni a Batasi (1964) di John Guillermin. Quando “scoprì” Hillerman, gli affidò subito la parte. Per questo ruolo, l’attore è stato nominato quattro volte agli Emmy Awards, vincendo poi nel 1987.

Morto John Hillerman: addio Higgins di Magnum P.I.

Dopo anni di serie tv (da Love Boat a Ellery Queen, dove era il detective Simon Brimmer), la carriera di Hillerman aveva preso quota anche a Hollywood. La sua prima apparizione risaliva al 1970, quando partecipò al film Omicidio al neon per l’ispettore Tibbs. Successivamente ebbe una serie di ruoli sempre più importanti al cinema.

Lavorò con Clint Eastwood in Lo straniero senza nome, più volte con Peter Bogdanovich (dal memorabile L’ultimo spettacolo a Paper Moon, passando per Finalmente arrivò l’amore) e con Roman Polanski in Chinatown. “Aveva uno straordinario senso dell’umorismo ed è stato una delle persone più colte che abbia mai conosciuto: giocare a Scarabeo con lui era impossibile”, ha dichiarato il nipote Chris.

Commenti