Lutto nel mondo del cinema: è morto Steve Truglia, popolare stuntman inglese che con le sue abilità aveva stregato tanti celebri registi di film action. L’attore è scomparso lo scorso giovedì in Cina dopo essere precipitato da un elicottero. Un incidente che ha lasciato molti dubbi e perplessità sulle condizioni di sicurezza del set e sulla dinamica di quanto accaduto.

morto Steve Truglia
Steve Truglia

L’incidente è avvenuto a Chongqing, nel sud-ovest del Paese asiatico. Truglia, che aveva soltanto 54 anni, doveva affrontare una discesa in corda doppia insieme a un altro collega, ma qualcosa deve essere andato storto e i due sono precipitati nel vuoto. Gli amici dello stuntman accusano le autorità cinesi di voler insabbiare il caso e di non aver fornito alcun dettaglio su quanto successo.

È morto Steve Truglia: aveva 54 anni

Un passato nelle forze speciali britanniche e specializzazioni in paracadutismo e alpinismo, Truglia era uno degli stuntman più ricercati al cinema. Aveva lavorato nei film di 007, Il domani non muore mai e Il mondo non basta, per Steven Spielberg in Salvate il soldato Ryan, con Tom Cruise in Mission: Impossible – Rogue Nation. Dal 2012 conduceva ogni venerdì il programma tv The Card Shark Show.

Commenti