Nancy Brilli difende Fausto Brizzi da chi lo ha attaccato frontalmente. Il regista, accusato di molestie da dieci aspiranti attrici, è stato travolto da un autentico sexgate italiano. In un servizio andato in onda a Le Iene, le ragazze lo accusano di avere sfruttato presunti provini nel suo loft per fare massaggi non richiesti o per tentare rapporti sessuali.

Brilli, diretta da Brizzi in Ex, Maschi contro femmine e Femmine contro maschi, sembra essere sulla linea di Monica Bellucci, che su avances e molestie ha dichiarato di specificare bene la differenza tra i comportamenti di un uomo. Nancy sta dalla parte di Fausto come Monica sta da quella di Giuseppe Tornatore, accusato da Miriana Trevisan.

Nancy Brilli difende Fausto Brizzi
Nancy Brilli difende Fausto Brizzi

Con me, si è comportato da gentiluomo e, sui set, c’erano colleghe giovani e belle e non ho mai sentito un pettegolezzo”, ha raccontato l’attrice al Corriere della Sera. Secondo lei, Fausto sarebbe sensibile al fascino femminile, ma “in modo garbato”. “Le denunce si fanno in Procura, circostanziate. E si è colpevoli quando è scritto in una sentenza”, ha aggiunto. Per Brilli è troppo facile accusare a volto coperto, rischiando di distruggere persone e famiglie “senza portare le prove”.

Nancy Brilli difende Fausto Brizzi: le sue parole

Avances, molestie e stupro sono tre cose diverse. Oggi si sta mettendo tutto insieme”, specifica. Anche a lei sono capitate situazione spiacevoli. Per esempio le è successo che un produttore le mettesse una mano sulla coscia: “Ho finto un malore e ho preso la porta. Altre volte davanti ad avances verbali, ho risposto sarcastica ed è finita lì”. “Provare a scambiare lavoro per sesso è abuso di potere ed è inaccettabile”, ha concluso. Ma bisogna anche saper “cogliere per tempo” una situazione.

Brizzi, intanto, ha già fatto sapere di “non aver mai avuto rapporti non consenzienti”. Oltre a Brilli sono dalla sua parte Cristiana Capotondi e Lodovica Comello. Sempre al Corriere, Chiara Franchini ha dichiarato di essere “dalla parte delle donne”: “Ma Fausto, davanti ai miei occhi, sul set e fuori, è stato irreprensibile”.

Commenti