Entertainment Weekly ha diffuso la prima immagine di Bohemian Rhapsody, il biopic dedicato ai Queen nel quale Rami Malek sarà Freddie Mercury. Da questo primo scatto, la simiglianza con il cantante appare davvero impressionante.

Quando sei in grado di aprire gli occhi e vedere un’altra persona che ti guarda allo specchio, è un momento davvero molto importante”, ha raccontato Malek ricordando i primi giorni di make-up.

prima immagine di Bohemian Rhapsody
La prima immagine di Bohemian Rhapsody (foto: Nick Delaney/Fox)

Diretto da Bryan Singer, Bohemian Rhapsody è stato sceneggiato da Anthony McCarten (L’ora più buia, La teoria del tutto). Il film racconta i momenti chiave della carriera del gruppo inglese, dal primo incontro tra Mercury, Brian May e Roger Taylor nel 1975 fino alla memorabile esibizione dei Queen a Live Aid nel 1985, ricostruita fedelmente da Singer. Gli altri membri della band sono interpretati da Gwilym Lee (Brian May), Ben Hardy (Roger Taylor) e Joe Mazzello (John Deacon).

La grossa difficoltà per Malek è stata soprattutto vocale. La produzione ha così deciso di sovrapporre alla voce dell’attore alcune registrazioni del vero Freddie Mercury. “Utilizzeremo Freddie il più possibile e me stesso il più possibile”, ha spiegato la star di Mr. Robot. Non a caso Malek si trova al momento agli Abbey Road Studios: “Non sto lavorando sulla recitazione ma sulla mia voce”.

La prima immagine di Bohemian Rhapsody

Singer, regista di I soliti sospetti e X-Men, ha rivelato che il suo approccio al biopic non sarà “tradizionale”. La battaglia del cantante con l’Aids, molto chiacchierata tra i fan, non è al centro del progetto. “Non sarà soltanto la storia del lato oscuro di Freddie”, ha detto il regista a EW. “Sarà una collaborazione, una grande celebrazione”. La foto di Malek nei panni di Mercury è arrivata in questa data non a caso: la leggenda del rock, nata a Zanzibar il 5 settembre 1946, avrebbe compiuto oggi 71 anni. L’uscita in sala è prevista per il 25 dicembre 2018.

Commenti