Tom Hardy, stop alle commedie romantiche. Al 38° Festival di Toronto per presentare in anteprima The Drop, l’attore inglese ha raccontato a USA Today la sua terribile esperienza lavorativa in Una spia non basta di McG. “Mi piace fare cose che non ho mai fatto prima”, ha spiegato rievocando l’action comedy girata nel 2012 con Chris Pine e Reese Witherspoon. “Ho accettato quella parte perché era la prima diversa dai miei personaggi più cupi. Non ho capito come si possa fare qualcosa che è così divertente e farlo sia così orribile”.

“Mentre giravo, la mia testa era decisamente altrove”, ha aggiunto. “Probabilmente non realizzerò mai più una commedia romantica. Capite cosa intendo?”. Una spia non basta ha incassato al botteghino americano 54 milioni di dollari. Hardy tornerà ai suoi ruoli più consueti già a partire da Mad Max: Fury Road, nei cinema di tutto il mondo dal 14 maggio 2015.

Commenti