Un Vincent Cassel irriconoscibile ha scosso i suoi fan. Volto tumefatto, testa rasata e naso sporco di sangue, occhi gonfi e viso provato. L’attore francese sembra essere appena uscito da un brutto pestaggio nella foto che ha postato sui social network. Sembra tutto vero ma è solo efficacissimo make up: lo scatto “scioccante” e spaventoso – che in poche ore ha fatto quasi 70 mila like – è infatti un modo davvero singolare di promuovere il suo prossimo film.

Vincent Cassel irriconoscibile (ma è tutto make up)

Cassel sarà infatti protagonista di L’Empereur de Paris, film nel quale interpreta una figura leggendaria molto popolare in Francia: Vidocq, l’inafferrabile ladro divenuto investigatore e maestro del travestimento. Di questo film si parla già tanto prima ancora che arrivi in sala. “Tra due mesi…”, ha scritto l’attore su Instagram. Il film uscirà in Francia il 19 dicembre, come ha annunciato l’ex marito di Monica Bellucci taggando il regista Jean-François Richet. Richet è lo stesso che l’ha già diretto in tre film: i polizieschi Nemico pubblico n. 1 (L’istinto di morte e L’ora della fuga) e la commedia Un momento di follia.

Vincent Cassel irriconoscibile

L’Empereur de Paris, Vincent Cassel è Vidocq

Figlio di un panettiere, François Vidocq è considerato il primo investigatore privato della storia. Da ladro, truffatore ed esperto fuggitivo, divenne collaboratore della polizia di Parigi sotto il regno di Napoleone. La maggior parte degli “agenti” della Sûreté, la squadra in borghese formata dal Prefetto con il compito di infiltrarsi nella malavita, erano ex detenuti e criminali proprio come lui.

Quando era imprigionato nel carcere di Brest, il registro matricola lo descriveva così: “Taglia 5 piedi, 2 pollici, 6 linee. Capelli, sopracciglia castani chiari, barba dello stesso colore. Viso ovale ricoperto di bitorzoli. Occhi grigi, naso grosso. Bocca media, mento tondo e biforcuto, fronte bassa, avente una cicatrice al labbro superiore lato destro. Orecchie bucate”. Somigliante?

Commenti