Nel film I Peggiori Lino Guanciale e Vincenzo Alfieri si cimentano nei panni di due eroi contemporanei. La pellicola si pone, involontariamente, come risposta napoletana al famoso Kick-Ass uscito nelle sale cinematografiche qualche anno fa. Con ironia e molta fantasia i protagonisti di questo film riusciranno ad inventarsi un lavoro vero e proprio che li aiuterà ad emergere dalle avversità che li attanagliano.

Ne I Peggiori Lino Guanciale farà coppia con Vincenzo Alfieri

Andando sito ufficiale di Vincenzo Alfieri è possibile sapere molto sul conto dell’artista. Non solo attore, ma anche regista. È proprio con I Peggiori che si cimenta nel suo primo lungometraggio, nel quale sarà anche protagonista. Dopo film come Smetto quando voglio, Lo chiamavano Jeeg Robot e Veloce come il vento, il cinema italiano promette di regalare un altro gioiellino da parte di ragazzi giovani e talentuosi.

i peggiori lino guanciale
I Peggiori Lino Guanciale e Vincenzo Alfieri nella locandina del film

Ne I Peggiori trailer italiano vi è solo un assaggio di quello che si vedrà nella pellicola. La trama è scorrevole ma i colpi di scena non mancheranno. Lino e Vincenzo sono, rispettivamente, Massimo e Fabrizio Mieli. I due fratelli romani vivono a Napoli e sono costretti ad affrontare tutta la vergogna di avere una madre assente che è scappata via con soldi e bottino causando numerosi licenziamenti sul posto di lavoro. I ragazzi faticano a trovare un lavoro dignitoso che gli permetta di mantenere anche la sorella minore ed è così che si inventano un lavoro dal nulla: diventare i Demolitori. Questi ultimi sono eroi con tanto di tuta e maschere che vendicano i torti subiti dalla povera gente in cambio di denaro. Tutto bene fin quando non incappano in criminali pericolosi e forze dell’ordine…

Lino Guanciale da Virginia Raffaele per promuovere I Peggiori

Come ogni uscita cinematografica che si rispetti, anche Lino Guanciale sta facendo il giro delle emittenti tv e radio per promuovere il nuovo film del quale è protagonista. Proprio ieri sera è stato ospite da Virginia Raffaele nello show Facciamo che io ero. L’artista, nei panni di Sabrina Ferilli, non ha resistito. L’imitatrice ha corteggiato l’attore proprio come farebbe la Ferilli. “Ma perchè hai scelto sto nome d’arte? Ah non è un nome d’arte? Ti chiami davvero Guanciale? Eh vabbè, ci siamo abituati a Pappalardo ci abitueremo anche a te“, ha detto Virginia / Sabrina. Per fortuna Lino ha un grande senso dell’umorismo, oltre che tanto sex appeal: la rete si è praticamente scatenata dedicandogli un numero indefinito di complimenti.

i peggiori con lino guanciale
Virginia Raffaele e Lino Guanciale

Commenti