Omar Sy sarà il protagonista di Lupin, la nuova serie tv originale Netflix che riporta sul piccolo schermo le avventure del ladro gentiluomo più famoso al mondo. L’attore francese è stato scelto per interpretare il personaggio creato da Maurice Leblanc in questa rivisitazione che debutterà nel 2020. “Sono entusiasta di questo ruolo”, ha dichiarato Sy. “Arsenio Lupin, personaggio iconico e carismatico, prenderà di nuovo vita in un adattamento moderno, unico nel suo genere. È meraviglioso unirsi a Netflix, un servizio che offre così tanti programmi diversificati e di qualità, che mi ispirano ogni giorno”.

Lupin, Omar Sy nella serie Netflix

La collaborazione è stata annunciata da Netflix e Omar Sy con un simpatico (ed enigmatico) post sbucato all’improvviso su Twitter. La star di Quasi amici è stata la prima scelta della produttrice Isabelle Degeorges (Gaumont Télévision), che ha puntato ad un cambio di etnia per allargare il pubblico. L’attore di origini senegalesi e mauritane, classe 1978, ha subito accettato questo progetto di un Lupin 2.0. Il brillante ladro gentiluomo è stato protagonista di numerosi adattamenti cinematografici e televisivi, oltre ad aver ispirato il famoso manga di Monkey Punch.

Lupin Omar Sy serie Netflix
Omar Sy (foto: Twitter @LePointPop)

Omar Sy, da Quasi amici ad Arsenio Lupin

Sy, recentemente apprezzato dal pubblico italiano nella commedia drammatica Famiglia all’improvviso, dovrà confrontarsi soprattutto con Georges Descrières, l’ironico, astuto e galante Lupin dello sceneggiato andato in onda su Rai 2 dal 1971 al 1974. Sul piccolo schermo, il ladro è stato interpretato anche da Jean-Claude Brialy in Arsenio Lupin gioca e perde e da François Dunoyer ne Il ritorno di Arsenio Lupin. Al cinema il primo Lupin fu John Barrymore nel mystery di Jack Conway del 1932, poi vennero Jules Berry, Robert Lamoureux e Jean-Claude Brialy. L’ultimo ad interpretare il ladro al cinema è stato Romain Duris nel film del 2004 di Jean-Paul Salomé.

Commenti