Le note di Girls Just Want to Have Fun accompagnano le prime immagini di Baby, la serie tv Netflix che fa già discutere prima ancora della sua uscita. Già, perché la terza produzione originale italiana del colosso dello streaming (dopo Suburra e Juventus FC) è liberamente ispirata ad una storia vera.

Una vicenda che ha scosso l’opinione pubblica: lo scandalo delle baby squillo scoppiato a Roma nell’estate del 2014. Quello nel quale furono coinvolti 40 personaggi di spicco della capitale, tra cui il marito di Alessandra Mussolini, Mauro Floriani.

Baby serie tv Netflix: trama e cast

Come suggerito dal trailer ufficiale, Baby segue le vite di un gruppo di adolescenti dei Parioli. Gli autori l’hanno presentata come una coming-of-age story, ovvero un racconto di formazione. Amori, segreti e ossessioni familiari fanno infatti da sfondo alle vicende dei personaggi.

Le due protagoniste sono Chiara e Ludovica, interpretate da Benedetta Porcaroli e Alice Pagani (già vista in Loro di Sorrentino). Sono compagne di scuola al prestigioso Liceo Collodi. La prima è ricca ma infelice, perché confusa e alla ricerca di sé stessa. La seconda è aggressiva e sfacciata, ma vuole mostrarsi forte solo perché è vittima di bullismo. Sono loro al centro del giro che da scuole d’élite e locali alla moda si trasforma ben presto in una questione di prostituzione minorile.

Al loro fianco, ci sono altri coetanei. Damiano (Riccardo Mandolini) è un ragazzo di borgata che si è trasferito ai Parioli. Ha un rapporto conflittuale con il padre ma è uno dei pochi ad essere sincero e reale. Fabio (Brando Pacitto) è il figlio del preside: è chiuso e riservato, e vuole scrollarsi di dosso questa timidezza. Poi ci sono i maschi alfa, Brando (Mirko Trovato) e Niccolò (Lorenzo Zurzolo). Sono loro i due bulli della scuola e gli organizzatori di scherzi e festini selvaggi. E gli adulti?

Baby serie tv Netflix

Baby serie tv uscita il 30 novembre

Isabella Ferrari è Simonetta, la mamma di Ludovica. Una madre single fragile e insicura, che ama (ricambiata) la figlia ed è quasi ossessionata dalla ricerca di un uomo. Claudia Pandolfi è Monica, ex atleta e insegnante di educazione fisica al Collodi. È sposata con il padre di Damiano, un importante diplomatico, e questo aspetto crea non pochi problemi.

Galatea Ranzi e Massimo Poggio sono Elsa e Arturo, i ricchi genitori di Chiara, che pensano i soldi possano risolvere qualsiasi problema.

Infine, Paolo Calabresi e Giuseppe Maggio sono Saverio e Fiore, proprietario e braccio destro del club in cui Chiara e Ludovica finiscono in una spirale senza uscita.

La prima stagione di Baby, prodotta da Fabula Pictures, è composta da 8 episodi. Gli autori sono il collettivo GRAMS, composto da Antonio Le Fosse, Eleonora Trucchi, Marco Raspanti, Giacomo Mazzariol e Re Salvador. Gli scrittori Isabella Aguilar e Giacomo Durzi si sono uniti al gruppo, contribuendo con la loro visione al racconto della vicenda. Baby sarà disponibile in streaming su Netflix a partire dal 30 novembre.

Commenti