Le creature fantastiche di Game of Thrones sono parte fondamentale della saga letteraria più famosa degli ultimi anni.

creature fantastiche di Game of Thrones
Daenerys con uno dei suoi draghi

Nel 1991 Martis iniziò a scrivere la saga di romanzi che avrebbe fatto la storia. In esso sono presenti tutta una serie di creature fantastiche e magiche. Il romanzo si chiama Cronache del Ghiaccio e del Fuoco ed è diviso, per ora, in sette volumi. L’opera è ancora in divenire così come la serie televisiva ispirata, Game of Thrones.

Le vicende sono immerse in un mondo immaginario e fantasy nonostante siano ispirate a veri personaggi storici. I due continenti contrapposti di Westeros ad occidente ed Essos ad oriente ospitano creature come draghi ed Estranei. Ma cerchiamo di capire nel dettaglio di cosa si tratta. Chi sono le creature fantastiche di Game of Thrones?

creature fantastiche di Game of Thrones
I draghi della serie Game of Thrones

Le creature fantastiche di Game of Thrones : i Draghi

I Draghi

Sin dalla prima stagione possiamo ammirare i tre draghi di Daenerys Targaryen. Il Drago Nero, il Verde e il Giallo sono totalmente creati in CGI. Per interagire con essi vengono usati oggetti in Chroma Key.

Seguiamo la vita dei Draghi sin dalla loro nascita e dalla schiusura delle loro uova. Nella settima stagione che andremo a vedere a luglio però Drogon, Rhaegal e Viserion sono cresciuti e sono quasi adulti.

creature fantastiche di Game of Thrones
Le tre uova di drago donate a Daenerys

Il filmaker che si occupa dei draghi ha parlato delle attuali dimensioni dei Draghi nella settima stagione ed ecco una grande curiosità su Game of Thrones :

– I draghi in questa stagione hanno le dimensioni di un 747. Drogon è il più grande del gruppo e il diametro delle sue fiamme è di circa 9 metri – .

Un aereo 747 è lungo circa 70 metri e ha un’apertura alare di 64 metri. Ci facciamo un’idea sulla grandezza dei Draghi. Non sappiamo però a che grandezza possano arrivare.

I Draghi obbediscono solo a Daenerys. Alla Madre dei draghi basta dire Dracarys per scatenare l’inferno in terra. Dracarys in antico Valiryano significa fuoco di drago.

creature fantastiche di Game of Thrones
Daenerys con uno dei suoi draghi

Le creature fantastiche di Game of Thrones : i luoghi dei Draghi

Ma da dove arrivano i Draghi? Queste creature fantastiche di Game of Thrones sono originarie dell’Essos, la parte orientale del continente. Esattamente essi vengono dalle Terre delle Ombre e dalle isole del Mar di Giada. Altri invece sostengono che essi arrivino dalla catena vulcanica della Penisola di Valyria: le Quiattordici Fiamme.

creature fantastiche di Game of Thrones
La cartina per capire la dinamica dei territori di GOT

Il legame tra Draghi e abitanti di Valyria è molto stretto. Fu grazie all’allevamento di Draghi e a questo sodalizio che fu costruito l’Impero Valyriano. All’apice di questo impero però, un cataclisma spazzò via questa grande civiltà. Gli unici draghi sopravvissuti al Disastro di Valyria furono cinque esemplari. I Targaryen li portarono con sé nel loro esilio nel Continente Occidentale. Di essi ne è rimasto in vita soltanto uno: Balerion.

Prima di morire i draghi hanno deposto diverse covate, dalle quali sono nati due nuovi draghi: Vhagar e Meraxes.
Proprio questo trio, formato da Balerion il terrore nero, Vhagar e Meraxes, costituirà l’arma principale in mano ai Targaryen nella loro guerra di conquista fino all’unificazione dei Sette Regni sotto il trono di spade. Ognuno dei tre draghi poteva contare su un Dragonrider, ovvero un guerriero che li cavalcava.

creature fantastiche di Game of Thrones
Daenerys cavalca il suo drago nero

1
2
3
4
5

Commenti