Il Commissario Claudius Zorn è il nuovo eroe dell’estate televisiva Mediaset. Da lunedì 13 agosto, per cinque settimane, Canale 5 manda in onda il ciclo di film per la tv tratti dai romanzi dello scrittore tedesco Stephan Ludwig. Il protagonista, poliziotto solitario e ribelle con la passione per il fumo e la musica, è interpretato dall’attore Stephan Luca, classe 1974 direttamente da Stoccarda. Il ruolo, tuttavia, era stato affidato inizialmente a Mišel Matičević, che lo ha interpretato nel primo tv movie della serie.

Il Commissario Claudius Zorn arriva su Canale 5

Per non confondere il pubblico, Canale 5 ha deciso di far esordire Claudius Zorn con il volto di Luca e il secondo film del ciclo, L’innocenza tradita, lasciando per ultimo l’episodio interpretato da Matičević. Anticonformista e sopra le righe, il commissario è imbattibile nel risolvere i casi più difficili. In questa prima serata, è chiamato ad indagare sui quattro amici di un adolescente trovato morto nel bosco con il capo quasi reciso. Immediatamente dopo questo omicidio, se ne verifica subito un secondo e solo l’intervento tempestivo di Zorn ne impedirà un terzo. Emergerà così un inquietante passato di abusi e pedofilia che coinvolge il pastore della chiesa locale.

Il Commissario Claudius Zorn
Stephan Luca (foto: Twitter @QuiMediaset_it)

Claudius Zorn, il commissario che ha conquistato la Germania

Zorn, scontroso e controcorrente, ha però un prezioso braccio destro, il collega Schroder (Axel Ranisch), a cui affida solitamente tutta la parte più noiosa del loro lavoro. I due, insieme, si rivelano formidabili a risolvere i casi più controversi. Grande successo in patria (all’esordio su ARD nel 2014 ha incollato allo schermo quasi 6 milioni di spettatori), Il Commissario Claudius Zorn, a differenza di Montalbano, piace in Germania proprio per i suoi lati oscuri e profondi. Nella piattezza di un luogo come Halle, il suo modo di fare – e la love story con Malina (Katharina Nesytowa) – ha conquistato il pubblico.

Commenti