Una ragazza di 18 anni salva il padre grazie a Grey’s Anatomy: è successo a Montale, in provincia di Pistoia. Nei giorni in cui Patrick Dempsey, uno degli attori più apprezzati dello show, sta meditando di lasciare la recitazione per le corse, accade che la serie di Shonda Rhimes salva una vita a distanza.

Protagonista è una studentessa che è stata svegliata alle sei di mattina dalla madre perché il padre 54enne aveva perso i sensi e non respirava. Dopo aver chiamato il 118, la giovane ha messo il telefono in vivavoce e ha iniziato a praticare il massaggio cardiaco al genitore.

Salva il padre grazie a Grey's Anatomy
Grey’s Anatomy

La ragazza non hai mai frequentato un corso di rianimazione ma ha ammesso di seguire tutte le puntate di Grey’s Anatomy. Seguendo le istruzioni dei medici e tenendo a mente i salvataggi di Meredith Grey e Cristina Yang, ha impedito la morte del padre. L’uomo, che ha subito un infarto miocardico acuto, è stato operato e dopo alcuni giorni è stato dimesso.

Salva il padre grazie a Grey’s Anatomy

Stavo dormendo quando, intorno alle sei, sono stata bruscamente svegliata da mia madre, perché il babbo, che ha 54 anni, non si svegliava e non respirava più”, ha raccontato al Corriere della Sera. “Sono corsa in camera e l’ho trovato disteso sul letto, privo di coscienza. L’ambulanza è arrivata dopo soli 10 minuti, durante i quali ho continuato ad effettuare il massaggio cardiaco, senza fermarmi un solo secondo”.

Per sua fortuna, tutto si è concluso nel migliore dei modi. Dopo un’angioplastica coronarica e il ricovero in terapia intensiva, il paziente è stato dimesso dall’ospedale e ha fatto ritorno a casa. Un episodio simile a quello accaduto qualche tempo fa a Wakefield. Grazie alla manovra di Heimlich imparata durante una puntata dei Simpson, il piccolo Aiden ha salvato la vita a un bambino.

Commenti