La seconda stagione di Rocco Schiavone è ai nastri di partenza. Dopo la conferma della stagione 2, la serie con Marco Giallini basata sui best seller di Antonio Manzini torna più “scorretta” che mai. Come reso noto dall’Ansa, a metà settembre cominceranno le riprese dei nuovi episodi.

Sarà sempre lo scrittore a curare la sceneggiatura, così come Giallini tornerà a indossare loden e Clarks del protagonista. I ciak inizieranno a Roma, per poi spostarsi nella nevosa Aosta.

seconda stagione di Rocco Schiavone
Marco Giallini

La prima stagione si è conclusa mercoledì 7 dicembre 2016 con grande successo. Applaudita da pubblico e critica, la serie ha ottenuto una media di 3.348.000 spettatori e il 13% di share. Dati d’ascolto lusinghieri per Rai 2, da tempo a secco di serialità made in Italy.

Rocco Schiavone è riuscito a battere l’agguerrita concorrenza Mediaset, che nello stesso periodo ha proposto Solo, la fiction d’azione con Marco Bocci. Per il ruolo dello sbirro “scorbutico, maleducato e sgualcito”, Giallini ha vinto il premio Flaiano 2017 per la televisione.

Le novità della seconda stagione di Rocco Schiavone

Il successo della serie ha stimolato lo stesso Manzini a scrivere ancora nuove storie sul personaggio. “I prossimi romanzi avranno una trasposizione nella fiction”, ha dichiarato lo scrittore. “C’è un romanzo fuori ancora, 7-7-2007, ma uno è un po’ poco. Bisogna averne un po’ di più, staremo a vedere. Io adesso quello che penso è che devo scrivere un libro. Poi cosa succederà alla serie mi riguarda in seconda battuta, di meno, penso più che altro al libro in questo momento”.

Ci sarà quindi un bel po’ da aspettare, ma nell’attesa i fan del vicequestore – o chi non l’ha ancora scoperto – potranno consolarsi in altri modi. Sellerio ha pubblicato Viaggiare in giallo, che contiene una storia inedita di Schiavone alle prese con una rapina su un Frecciarossa. RaiPlay ha invece postato i sei episodi e gli extra della prima stagione.

Commenti