Dopo il gran finale andato in onda domenica 10 dicembre, tutti si chiedono se la seconda stagione di Rosy Abate si farà e, soprattutto, di cosa parlerà.

La seconda stagione di Rosy Abate si farà? Arriva la risposta del produttore

L’idea iniziale da parte della produzione era quella di creare un semplice spin-off che finisse di spiegare, in un certo senso, le vicende e il destino della co-protagonista del vicequestore Domenico Calcaterra. La storia però è continuata così bene, e la protagonista (Giulia Michelini) ha convito così tanto il pubblico che si sono resi assolutamente necessari nuovi episodi!

A conferma di questa esigenza, durante un’intervista al produttore Pietro Valsecchi,  è venuta fuori la seguente dichiarazione:

seconda stagione di Rosy Abate
Rosy Abate

La storia non ci conclude qui ha dichiarato alla redazione di TV Sorrisi e Canzoni – stiamo già scrivendo la prossima stagione!“. Quest’affermazione sulla seconda stagione di Rosy Abate ha fatto felici gli spettatori che, dopo aver assistito all’ultima puntata, vogliono saperne di più:

Di cosa parlerà la seconda stagione e quando la rivedremo?

Cosa farà la bella protagonista ora che il mistero di Leonardino si è risolto? È tempo di ricostruire la sua vita, godersi la sua libertà, gestire una sua quotidianità. Che sia il momento di far rientrare in gioco Domenico Calcaterra? Di sicuro il pubblico sarebbe entusiasta di rivederli insieme davanti alle telecamere. E gli ascolti ringrazierebbero…

I dati Auditel, infatti, hanno decretato la fiction con la Michelini regina della domenica a tutti gli effetti, sconfiggendo perfino Fabio Fazio e il suo ‘Che Tempo Che Fa’.

Non resta che aspettare la data di rilascio dei nuovi episodi per confermare o smentire questo grande successo. Valsecchi ha fatto anche un’ipotesi sui tempi di messa in onda della stagione 2: si parla di autunno 2018, poco meno di un anno, in tempo per i prossimi palinsesti televisivi, una previsione plausibile, dato che le scorse riprese sono durate circa cinque mesi.

Commenti