Grossi guai in arrivo per il network che trasmette negli Stati Uniti le avventure della Squadra Cinque Zero: uno stunt di Hawaii Five-0 fa causa a CBS per un incidente avvenuto sul set. Justin Sundquist, la controfigura di Alex O’Loughlin (il capitano Steve McGarrett), è stato investito da un’automobile durante una scena d’azione particolarmente difficile. Tuttavia, dalle indagini svolte sarebbe emerso un particolare inquietante.

stunt di Hawaii Five-0 fa causa a CBS
Il cast di Hawaii Five-0

Sundquist, esperto stuntman che vanta in curriculum film come Captain America: Civil War, Fast & Furious 8 e Kong: Skull Island, stava girando un inseguimento nei panni di McGarrett, quando l’auto in corsa guidata da un collega lo ha travolto. Si è poi scoperto che lo stunt al volante, “responsabile della sicurezza sul set”, in quel momento era sotto effetto di narcotici.

Stunt di Hawaii Five-0 fa causa a CBS

Le ferite riportare a causa dell’incidente “porranno fine alla carriera da stunt di Sundquist”, si legge nella denuncia depositata alla Corte Suprema di Los Angeles dagli avvocati della controfigura. CBS e le società che producono il remake della famosa serie anni ’70 sono chiamate direttamente in causa perché avrebbero chiuso un occhio sulle condizioni di sicurezza dello show, trascurate per girare in fretta più puntate possibili. Il responsabile dell’incidente, secondo Sundquist, avrebbe una tecnica infallibile per attirare gli stunt nella sua rete: un vero e proprio do ut des, ovvero pillole e antidolorifici in cambio di lavoro. Gli executive di Hawaii Five-0 ne erano stati informati, ma non avrebbero fatto nulla per porre freno alla vicenda. Al momento il network ha rifiutato di commentare l’accaduto.

Commenti