Netflix ha lanciato il trailer ufficiale di Apostolo, il nuovo horror thriller di Gareth Evans, il regista di The Raid, The Raid 2 e Merantau. Primo film in lingua inglese del regista, Apostolo è stato descritto dal servizio streaming come una favola occulta e sconvolgente, ambientata nell’Inghilterra del 1905. Il protagonista è Thomas Richardson (Dan Stevens), un giovane che ha troncato ogni legame con la sua famiglia, tranne l’adorata sorella Jennifer (Elen Rhys). Quando la ragazza viene rapita da una misteriosa setta che ne chiede il riscatto per liberarla, Thomas si reca nella lontana isola di Erisden per infiltrarsi nell’organizzazione.

Apostolo, trailer del film Netflix di Gareth Evans

Scambiato per un adepto, Thomas scava nei segreti più profondi e nelle bugie su cui il culto si è basato per anni. Scoprirà così le malvagità inimmaginabili perpetrate dal leader di questa religione, il carismatico profeta Malcolm (Michael Sheen). Presentato in anteprima al Fantastic Fest di Austin, Apostolo è stato sceneggiato da Evans e vanta la direzione della fotografia di Matt Flannery. Le musiche sono di Fajar Yuskemal e Aria Prayogi. Nel resto del cast ci sono Lucy Boynton (la contessa Elena Andrenyi di Assassinio sull’Orient Express), Mark Lewis Jones (il capitano Canady di Star Wars – Gli ultimi Jedi) e Bill Milner (Erik da giovane in X-Men – L’inizio).

Apostolo
Una scena di Apostolo

Apostolo, Gareth Evans tra sette misteriose e torture

Il trailer promette azione viscerale ed esorbitanti dosi di violenza e ha subito acceso sui social le fantasie del pubblico. Evans, regista gallese e indonesiano d’adozione, aveva già affrontato tematiche da cupo tour de force satanico nell’acclamato episodio Safe Heaven del film collettivo V/H/S/2, girato in coppia con l’indonesiano Timo Tjahjanto. Se il fight-movie era il suo territorio d’elezione (la trilogia realizzata con Iko Uwais, maestro di arti marziali ed esperto di silat), anche l’horror sembra calzargli a pennello. Apostolo sarà disponibile in streaming su Netflix a partire dal 12 ottobre.

Commenti