Universal Pictures ha presentato il trailer di Green Book, il film di Peter Farrelly che ha vinto il Premio del Pubblico al Toronto International Film Festival 2018. Viggo Mortensen e Mahershala Ali sono i protagonisti di questo road movie basato sulla vicenda realmente accaduta di Tony Lip e Don Shirley. La storia di un’amicizia inaspettata, nata nel 1962 lungo le strade della celebre linea Mason-Dixon. Ovvero la lingua di strada che nel periodo che precedette la guerra civile, fu considerata divisione ideale fra gli Stati schiavisti e non.

Green Book, trailer del film in odore di Oscar

Viggo Mortensen interpreta Tony Lip, un buttafuori italo-americano di New York rimasto senza lavoro. A caccia di un nuovo impiego dopo che il locale notturno in cui lavorava, il Copacabana, è costretto a chiudere, accetta di accompagnare in tour Don Shirley (Mahershala Ali), uno dei pianisti jazz più famosi al mondo. Negli Stati Uniti del 1962, il razzismo brucia e non è ancora stato sconfitto. Tra i due, inizialmente, non scorre buon sangue. Tony e Don sono totalmente diversi l’uno dall’altro. Ben presto si ritroveranno a stringere un legame profondo e inaspettato, aprendo entrambi gli occhi sulla realtà e sul mondo in cui vivono.

Green Book
Mahershala Ali e Viggo Mortensen

Green Book, film trionfa a Toronto

In bilico tra commedia e dramma, il film fa riferimento nel titolo al Negro Motorist Green Book, la guida americana per “automobilisti negri” che negli anni Sessanta indicava locali, hotel e modi per viaggiare sicuri ed evitare pericoli e discriminazioni. Diretto da Peter Farrelly (a quattro anni da Scemo & + scemo 2, realizzato con il fratello Bobby) e scritto dal regista con Nick Vallelonga e Brian Currie, Green Book uscirà nelle sale americane il 21 novembre 2018, distribuito da Universal Pictures in tempo per l’eleggibilità agli Oscar 2019. In Italia la data d’uscita non è ancora stata annunciata, ma il film è previsto tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019.

Commenti