Il mio nome è Thomas, trailer online per il film che segna il ritorno al cinema di Terence Hill. Il Don Matteo della tv era lontano dal grande schermo dal 1994, anno d’uscita di Botte di Natale, commedia western che riuniva la celebre coppia Spencer-Hill. È proprio al grande amico Bud, scomparso il 27 giugno 2016, che Terence dedica questo suo nuovo lungometraggio. Un moderno western on the road, tra la Spagna e l’Italia, in cui Hill interpreta Thomas, un uomo che in sella alla sua motocicletta affronta un viaggio solitario verso il deserto. Durante i preparativi però incontra la giovane Lucia (Veronica Bitto) che sconvolgerà tutti i suoi piani.

Il mio nome è Thomas trailer: Terence è tornato

A causa della ragazza, Thomas si ritrova in una situazione rocambolesca e per proteggere Lucia deve affrontare e mettere al loro posto due delinquenti. Quando finalmente riesce a raggiungere il traghetto diretto a Barcellona, Lucia, con una scusa, si imbarca insieme a lui. Dopo qualche giorno, finalmente di nuovo solo, viaggia con la sua Harley Davidson verso il deserto. Qui trova un posto ideale: un altopiano circondato da montagne che si affaccia su un grande canyon dove decide di sostare. Si stabilisce in un piccolo paese abbandonato in stile Far West per vivere a contatto con la natura. Presto però Lucia decide di raggiungerlo e stravolgere ancora una volta la sua quiete. È proprio nel deserto di Almeria che i due iniziano davvero a conoscersi, stringono un’amicizia sincera e, malgrado le molte differenze, saranno preziosi l’uno per l’altra.

Il mio nome è Thomas trailer
Veronica Bitto e Terence Hill

Terence Hill: età giusta per tornare sul grande schermo

Prodotto dalla Paloma 4 di Jess Hill, figlio di Terence, e distribuito da Lux Vide, il film riprende le atmosfere western del passato, quelle di I quattro dell’Ave Maria, Il mio nome è Nessuno e Lo chiamavano Trinità. Polvere e deserto fanno da sfondo a un emozionante viaggio che celebra la vita e l’amicizia e dove non potevano mancare omaggi alle epiche risse (…e alle famose “padellate”) dei film che lo hanno reso celebre in tutto il mondo. Nel cast presenti anche Matt Patresi, Giovanni Malafronte, Guja Jelo ed Andy Luotto. Il mio nome è Thomas sarà al cinema dal 19 aprile.

Commenti