Bleecker Street ha lanciato il trailer ufficiale di Papillon, il remake del classico dramma carcerario del 1973 con Steve McQueen e Dustin Hoffman. Ad interpretare Henri “Papillon” Charriere e Louis Dega sono Charlie Hunnam e Rami Malek. Basato sul romanzo omonimo e autobiografico di Henri Charrière del 1969, il film è diretto da Michael Noer (il regista danese di Key House Mirror e Northwest) su sceneggiatura di Aaron Guzikowski (Prisoners di Denis Villeneuve, Contraband di Baltasar Kormákur).

Papillon, il trailer del remake è online

La storia è sempre quella di un condannato ai lavori forzati nell’infernale penitenziario della Guyana francese, situato sull’isola del Diavolo. Charrière è uno scassinatore che prova a sopravvivere al mondo della malavita parigina del 1931. Quando finisce per essere accusato ingiustamente di omicidio e detenuto in un carcere sudamericano, immerso nella giungla, pianifica la sua evasione con la complicità del falsario Louis. Hunnam e Malek sono una coppia conosciuta soprattutto per i loro lavori televisivi: il primo come protagonista di Sons of Anarchy, il secondo di Mr. Robot.

Papillon remake trailer
Charlie Hunnam e Rami Malek

Papillon film 2017: ecco il trailer ufficiale

Il resto del cast include Roland Møller, Tommy Flanagan, Eve Hewson, Michael Socha, Ian Beattie e Yorick van Wageningen. Presentato al Festival di Toronto 2017, Papillon ha sorpreso pubblico e critica dell’evento canadese per il realismo della messa in scena (il film è stato girato tra Montenegro, Malta e Serbia) e la bravura dei due attori protagonisti. Charlie Hunnam ha raccontato di essere rimasto davvero chiuso in cella per otto giorni senza mangiare (fumando sigarette e bevendo caffè) per girare la scena finale in isolamento. “Quando sono finalmente uscito da lì – ha spiegato a W Magazine – sentivo di aver perso un po’ la connessione con la realtà e sono dovuto andare in Inghilterra per una settimana per rimettermi in sesto”. Distribuito da Eagle Pictures, Papillon sarà al cinema in Italia dal 28 giugno.

Commenti