MPI Media ha lanciato il trailer di M.F.A., rape-revenge thriller interpretato da Francesca Eastwood. Nel film, la figlia di Clint e dell’attrice Frances Fisher, classe 1993, è Noelle, una studentessa d’arte in crisi di creatività.

Una notte, la ragazza viene violentemente stuprata da un compagno di classe. Dopo aver tentato di far fronte al trauma in maniera tradizionale, si confronta impulsivamente con il suo aggressore.

trailer di M.F.A.
Francesca Eastwood in M.F.A.

Una decisione dalle ripercussioni letali che sconvolgono il suo mondo. La sua scelta, infatti, rivela ben presto una realtà agghiacciante: Noelle è soltanto una delle tante ragazze aggredite nel campus. Si trasformerà allora in una vigilante motivata dalla vendetta.

Diventata famosa per aver partecipato, nel 2012, al reality show Mrs. Eastwood & Company, Francesca si è messa alla prova per il suo primo film da protagonista. Non ha avuto paura di mostrarsi senza veli e affrontare un tema scottante come quello delle molestie sessuali. Uno scandalo che da settimane sta scuotendo Hollywood dopo le accuse nei confronti del produttore Harvey Weinstein.

Online il trailer di M.F.A. con Francesca Eastwood

Presentato in anteprima al South by Southwest Film Festival (dove ha vinto il premio della giuria), M.F.A. è diretto da Natalia Leite, regista di Bare e della serie Be Here Nowish. La sceneggiatura è stata scritta dall’attrice Leah McKendrick (Bad Moms: Mamme molto cattive). McKendrick è anche presente nel cast con Clifton Collins Jr. (Westworld), Peter Vack (Lo stagista inaspettato) e Michael Welch (Twilight).

Ho deciso di accettare questo film proprio perché scritto e diretto da due donne”, ha raccontato Eastwood a The Hollywood Reporter. “Dopo aver letto la sceneggiatura per la prima volta, avevo voglia di intraprendere il viaggio di questo personaggio che porta a termine una trasformazione”. M.F.A., privo di un distributore italiano, è uscito nelle sale americane il 13 ottobre scorso.

Commenti