M2 Pictures ha lanciato il trailer Green Band italiano di Leatherface, l’horror che racconta le origini di una delle figure più terrificanti della storia del cinema, Faccia di cuoio. Protagonista della saga cult Non aprite quella porta (The Texas Chainsaw Massacre), il sadico e crudele maniaco interpretato nell’originale dal compianto Gunnar Hansen è ancora adolescente quando fugge da un ospedale psichiatrico con altri tre internati.

trailer Green Band italiano di Leatherface
Leatherface

Il film dei francesi Julien Maury e Alexandre Baustillo mette in scena l’origine del Male. I quattro ragazzi in fuga, infatti, sequestrano una giovane infermiera e la rendono partecipe del loro viaggio infernale. A dar loro la caccia è un poliziotto (Stephen Dorff) altrettanto squilibrato e in cerca di vendetta. Uno di loro è però destinato a vivere eventi tragici e una serie di orrori che distruggeranno la sua mente per sempre. Orrori che lo trasformeranno nel mostro famoso che agita la sua motosega: Leatherface.

Scavando all’origine di uno dei cattivi più emblematici del cinema horror, Maury e Baustillo hanno concepito questo ottavo capitolo del franchise come un vero e proprio prequel. “Volevamo affrontare la mitologia di Non aprite quella porta andando alle radici e rivelando una versione della storia mai vista prima”, ha spiegato il produttore Les Weldon. “Chi è Leatherface? Cosa gli è accaduto nei primi anni di vita che lo ha reso così mostruoso? Come si diventa un mostro? Quali sono le ragioni che si celano dietro la sua ferocia? C’è qualcosa di buono in lui? Sono queste le domande a cui volevamo dare una risposta seguendo Faccio di cuoio da quando è ragazzino”.

Ecco il trailer Green Band italiano di Leatherface

I protagonisti del film sono Finn Jones (il Loras Tyrell del Trono di Spade), Lili Taylor (Maze Runner: La fuga) e Sam Strike. Leatherface, al cinema dal 14 settembre, vede anche il coinvolgimento diretto di Tom Hooper in qualità di produttore esecutivo: è stato l’ultimo lavoro dello storico regista della saga prima della sua recente scomparsa, avvenuta lo scorso 26 agosto.

Commenti